Il Diego furioso: il Gimnasia continua a perdere e Maradona manda mezza squadra a giocare con le riserve!

Il Diego furioso: il Gimnasia continua a perdere e Maradona manda mezza squadra a giocare con le riserve!

Di male in peggio. La sintesi delle prime partite da allenatore del Gimnasia La Plata per Diego Armando Maradona. Il Pibe de Oro ha portato tanto entusiasmo ma pochi risultati. Anzi, zero, come i punti incamerati dalla sua squadra nelle prime tre sfide con in panchina il Diez. Che non l’ha presa bene.

di Redazione Il Posticipo

Di male in peggio. In poche parole, la sintesi delle prime partite da allenatore del Gimnasia La Plata per Diego Armando Maradona. Il Pibe de Oro ha portato tanto entusiasmo ma pochi risultati. Anzi, zero, come i punti incamerati dalla sua squadra nelle prime tre sfide con il Diez in panchina. E va bene che contro il River gli uomini di Diego hanno fatto vedere qualche miglioramento, ma evidentemente non è abbastanza. E Maradona, che pure da giocatore qualche bizza l’ha fatta, ha deciso di usare il pugno duro. Anzi, durissimo. Come riporta il Sun, il tecnico ha spedito dei calciatori nella squadra riserve.

TUTTI VIA! – Un segnale, si potrebbe pensare. Certo, ma qui si parla di una vera e propria rivoluzione. A finire ad allenarsi con le seconde linee sono stati addirittura in sette: Jonathan Chacon, Guillermo Enrique, Lucas Miguez, Juan Cataldi, Khalil Caraballo, Eric Ramirez e Lucas Calderon. Il tutto, a poche ore dalla partita contro il Godoy Cruz, che metterà di fronte gli uomini di Maradona, ultimi in campionato con un solo punto in otto match, contro la penultima della Superliga. Che però, a differenza del Gimnasia, almeno una partita l’ha vinta, mentre il Lobo non porta a casa i tre punti ormai dallo scorso campionato ed è a digiuno di vittorie da undici turni.

SCELTE – Quanto basta per fare infuriare Maradona, che forse si aspettava una squadra con qualità individuali migliori. Anche Diego, però, ci sta mettendo del suo nell’inimicarsi i suoi calciatori. L’idea di spostare il ritiro del Gimnasia per la partita contro il Godoy Cruz al centro tecnico della nazionale, che dista cento chilometri dallo stadio degli avversari, non è stata particolarmente apprezzata. E anche i tifosi, che lo avevano (poco sorprendentemente) accolto come il Messia, adesso cominciano ad avere dubbi. Chissà che già il prossimo match non possa portare a decisioni sorprendenti…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy