Il derby di Griezmann, Francia e Uruguay nel cuore…e sugli scarpini

Per Antoine Griezmann, il match tra i Galletti e la Celeste sarà…un derby. Che va celebrato a dovere. E infatti, come si fa spesso per le partite importanti, il campione del mondo si presenterà allo Stade de France con un paio di scarpini disegnati per l’occasione.

di Redazione Il Posticipo

Quella con l’Uruguay per tutti i francesi sarà una partita come un’altra. Anzi, un’amichevole che in teoria poteva aiutare a testare il livello internazionale dei campioni del mondo in vista della Final Four di Nations League, dopo l’eliminazione a sorpresa è diventata quasi un impaccio. Eppure ci sarà qualcuno, in campo, che la vivrà con una gioia che ai più sembrerà incomprensibile. Per Antoine Griezmann, il match tra i Galletti e la Celeste sarà…un derby. Che va celebrato a dovere.

SCARPINI – E infatti, come si fa spesso per le partite importanti, il campione del mondo si presenterà allo Stade de France con un paio di scarpini disegnati per l’occasione. Un modo come un altro per far trasparire ancora di più l’amore del Piccolo Diavolo per l’Uruguay, da sempre sbandierato sin da quando era giovanissimo. Griezmann ha presentato le calzature sul suo profilo Instagram e in effetti va detto che gli scarpini scelti dal francese sono…perlomeno particolari. Su entrambi c’è disegnato il tradizionale recipiente del mate, l’infuso sudamericano tanto caro anche a brasiliani e argentini: uno è decorato con ha il tricolore francese e le due stelle, l’altro con la bandiera della Celeste. Stesso discorso per la suola, rispettivamente a strisce bianco, rosse e blu e bianco-celeste. Insomma, se non fosse per la maglia che indosserà, verrebbe quasi da pensare che Griezmann…possa giocare per l’Uruguay.

URUGUAY – Uruguay che, del resto, sembra davvero nel destino di questo calciatore che a Madrid ha anche trovato in Godin uno dei suoi migliori amici. Prima del quarto di finale di Russia 2018 Griezmann non aveva esitato a definire come “particolare” la sfida contro la Celeste, che annovera fra le sue file l’amico fraterno. Un amore che lo ha spinto fino a presentarsi in conferenza stampa, dopo aver vinto la Coppa, con tanto di bandiera uruguaiana sulle spalle. Insomma, una nazione speciale per il Piccolo Diavolo. Basti pensare che tra le altre cose, Griezmann al suo matrimonio con Erika Choperena ha voluto come colonna sonora musica uruguaiana e la presenza dei Marama, uno dei più famosi gruppi musicali di cumbia. Certo, in Russia qualcuno tra i calciatori della Celeste non ha apprezzato tante…effusioni, anche considerando la posta in palio. Ma visto che quella dello Stade de France sarà un’amichevole, qualche sorriso in più l’uruguaiano d’adozione Griezmann se lo beccherà. Anche grazie agli scarpini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy