Il denaro non ha… sport: lo Special One si dà all’hockey sul ghiaccio e fa una figuraccia!

Il denaro non ha… sport: lo Special One si dà all’hockey sul ghiaccio e fa una figuraccia!

Josè Mourinho è stato ingaggiato da una società di hockey per un lavoro di promozione. Su Twitter spuntano video in cui firma delle sue fotografie e…cade sul ghiaccio. Ma non voleva stare un po’ in disparte?

di Redazione Il Posticipo

Ogni tanto ci sono degli avvistamenti. Si aggira con passo oscuro per il mondo e lo fa anche abbastanza velocemente. No, non è lo Yeti o Bigfoot, si tratta di Josè Mourinho. Che, come una di queste creature misteriose, scompare e riappare in punti diversi del mondo, occupato in altrettanto diverse faccende. Scomparso da Manchester dopo l’esonero pre-natalizio, è riapparso a volte come opinionista in televisione in Qatar. Ora, però, è stato avvistato in Russia e la cosa preoccupante è che… sembra essersi dato all’hockey su ghiaccio.

DATTI ALL’HOCKEY! – L’ex allenatore di Manchester United, Chelsea, Real Madrid, Inter e Porto è stato coinvolto in una campagna promozionale da parte di un club russo di hockey sul ghiaccio, l’Avangard Omsk. Non che l’abbiano costretto a domare un orso o a fare una partitella con la squadra: il video pubblicato su Twitter, ritrae semplicemente lo Special One intento a firmare delle foto. Che ovviamente ritraggono lui stesso, più che la squadra. Il club ha sede a Omsk, la città in cui Roman Abramovich ha le sue raffinerie, e come riporta il Daily Mail sta affrontando un momento di difficoltà con la propria struttura casalinga dichiarata non agibile. Ecco perchè l’intervento di un volto noto potrebbe aiutare a migliorare la situazione. Che ci abbia pensato proprio lo Zar Roman a mandare il suo vecchio amico Mou? Che comunque ha fatto una figuraccia: dopo il…calcio di inizio è caduto rovinosamente sul ghiaccio!

FORTUNA E SERENITÀ – Certo, non è la prima volta che qualcuno avvista Mourinho in posti diversi che non siano una panchina di una squadra professionistica di calcio. Il mese scorso, infatti, era stato chiamato in Qatar per occuparsi di mansioni di opinionista televisivo. E forse è stato lui, con il suo immenso bagaglio di conoscenza del calcio, a portare fortuna alla squadra qatariota che si è portata a casa la Coppa d’Asia. Certo, poi, c’è sempre chi con gli avvistamenti esagera un po’ e arriva al limite dello stalking: Mou è stato avvistato anche in un ristorante italiano per il compleanno del figlio nella parte orientale di Londra, con tanto di foto che lo vedono di nuovo al fianco della sua signora, dopo qualche voce non proprio lushinghiera. In ogni caso, quello che sperano di sapere gli appassionati di calcio è quando lo Special One deciderà di tornare a dar prova delle sue indiscutibili capacità. Anche se, proprio nell’ultima apparizione televisiva, lo stesso Mou ha spiegato di voler tornare ad essere il numero 1 ma che, in fondo, si sta anche godendo questo periodo di serenità. Ma fermo, evidentemente, non ci sa davvero stare…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy