Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il crollo United spedisce Ferdinand…in ospedale: “Questi 60 minuti mi hanno mandato al pronto soccorso…”

Il crollo United spedisce Ferdinand…in ospedale: “Questi 60 minuti mi hanno mandato al pronto soccorso…”

Il difensore dello United ha postato sui social una foto scattata su un letto di ospedale. E la didascalia era abbastanza chiara, visto che si riferiva al crollo del suo United contro il Liverpool. Una battuta? Chissà...

Redazione Il Posticipo

Vedere la propria squadra del cuore subire una disfatta che ha del clamoroso può avere effetti differenti. Basterebbe chiedere ai tifosi del Manchester United che alla fine del primo tempo si sono ritrovati sotto per 0-4 a Old Trafford contro il Liverpool, in un match che poi è finito con la manita degli uomini di Klopp. Alcuni, come hanno evidenziato le immagini di Sky Sports, hanno poco cerimoniosamente deciso di abbandonare lo stadio all'intervallo o al momento del quinto gol, con centinaia di persone che sono uscite dall'impianto senza farci ritorno. Altri hanno deciso di rimanere fino alla fine, continuando a sostenere la squadra nonostante la debacle. E poi c'è chi, come Rio Ferdinand, l'ha presa talmente male...da finire al pronto soccorso.

PRONTO SOCCORSO - A metà della ripresa, il difensore dello United ha infatti postato sui social una foto scattata su un letto di ospedale. E la didascalia era abbastanza chiara: "Questi sessanta minuti mi hanno mandato al pronto soccorso". Il tutto senza altre spiegazioni, il che ha lasciato spazio a parecchie interpretazioni. Quella di Ferdinand era una battuta? Forse, ma il fatto che dopo quel tweet non ne siano arrivati altri nonostante ci fosse molto da dire lascia pensare che in effetti l'inglese al pronto soccorso potrebbe esserci finito davvero. In mancanza di altre indicazioni, i follower di Ferdinand reagiscono anche loro in maniera molto variegata. C'è chi gli fa gli auguri di buona guarigione e chi, visto che comunque l'ex difensore non ha perso l'ironia, lo prende in giro.

UOMINI CONTRO RAGAZZINI - Che il primo tempo per Ferdinand (e per tutti i tifosi dello United) sia stato un vero e proprio incubo, lo confermano comunque i tweet precedenti dell'inglese. "Cosa sto vedendo?", si è chiesto l'inglese a pochi minuti dall'inizio del match, quando lo United era già sotto di due gol. E il giudizio all'intervallo è stato assolutamente senza mezzi termini. "Siamo sempre pericolosi perchè abbiamo alcune individualità importanti, ma è così facile prenderci di infilata che non ci si crede. Un primo tempo imbarazzante. Sembravano uomini che giocavano contro dei ragazzini". Insomma, probabilmente la rabbia per la sconfitta non ha nulla a che vedere con il viaggio al pronto soccorso dell'inglese. Ma anche se così fosse, forse qualche ragione Ferdinand ce l'avrebbe pure...