Il commosso messaggio di Mourinho a Luis Enrique: “La sua situazione mi colpisce particolarmente perchè…”

Il commosso messaggio di Mourinho a Luis Enrique: “La sua situazione mi colpisce particolarmente perchè…”

Tra i tanti attestati di vicinanza ricevuti dall’ex CT della Spagna, ne spicca uno…davvero Special. Davanti alle telecamere di Sky Sports, Josè Mourinho ha voluto iniziare la trasmissione di cui è opinionista principale proprio con un messaggio al collega. 

di Redazione Il Posticipo

Rivali in campo, ma mai nella vita. Il calcio racconta tante storie di amicizia dietro le quinte, tra personaggi che magari anno dopo anno si contendono trofei con battaglie, sportivamente parlando, all’ultimo sangue. E quando qualcuno, come nel caso di Luis Enrique, è colpito da un lutto, il mondo del pallone si stringe, non solo metaforicamente, attorno a chi sta soffrendo. Tra i tanti attestati di vicinanza ricevuti dall’ex CT della Spagna, ne spicca uno…davvero Special. Davanti alle telecamere di Sky Sports, Josè Mourinho ha voluto iniziare la trasmissione di cui è opinionista principale proprio con un messaggio al collega.

RICORDI – Un Mourinho forse inatteso, ma che è evidentemente colpito dalla tragedia che ha tolto a Luis Enrique il sorriso di sua figlia Xana. E il portoghese spiega il perchè. “È una situazione davvero terribile e io ne sono colpito in maniera particolare. Io e Luis siamo arrivati assieme al Barcellona nel 1996 e mi ricordo benissimo l’inizio della relazione speciale tra lui e sua moglie Elena. Sono delle persone meravigliose e ho dei ricordi bellissimi di quei tempi”. E Mou, anche lui padre di due figli, non riesce a contenere la tristezza al pensiero di cosa sta passando in questo momento l’ex tecnico di Roma, Celta Vigo e Barcellona. Ed è costantemente sul punto di scoppiare in lacrime.

TRIBÙ – “Ora devono vivere questa situazione. Che è davvero triste e che colpisce non solo loro, ma anche tante famiglie in giro per il mondo”. Ma persino in un mondo competitivo come quello del calcio, c’è sempre spazio per i valori umani. E anche in questo, Mou è davvero Special. “Il calcio ha la capacità di farci sentire come se facessimo parte della stessa tribù. E tutti i nostri pensieri sono con Luis e con la sua famiglia. E ovviamente anche con tutte le altre famiglie che nel mondo soffrono per gli stessi motivi”. Poi si è tornati a parlare di calcio. Ma nel frattempo, il portoghese ha mostrato di nuovo il suo lato più fragile. Meritandosi l’applauso di tutti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy