Il Colosso e i Cinghialetti: la sorpresa di Ibra alla “squadra più forte del mondo”

Zlatan Ibrahimovic, con la complicità dell’Ellen DeGeneres Show, ha fatto una splendida sorpresa in diretta TV alla squadra thailandese che la scorsa estate era rimasta intrappolata in una caverna per diciotto giorni.

di Redazione Il Posticipo

Dal 23 giugno al 10 luglio 2018 una vicenda ha tenuto il mondo con il fiato sospeso. Un rito di squadra si trasforma in un incubo quando un allenatore porta i propri ragazzi, giovanissimi calciatori, ad incidere i propri nomi sulle mura di una parete di roccia nella grotta di Tham Luang, in Thailandia. La pioggia improvvisamente comincia ad allagare le cave e il gruppo, costretto ad addentrarsi sempre di più per evitare di annegare, rimane intrappolato tra le rocce. Poi per fortuna l’incubo è finito ed è cominciata una nuova vita, che ora si avvicina insistentemente al sogno. Da allora i dodici ragazzi sono stati destinatari di inviti a importanti manifestazioni sportive ma c’è qualcosa che, per distacco, probabilmente supera qualsiasi aspettativa.

GLI INVITI – Il gruppo era stato invitato alla finale della Coppa del Mondo della scorsa estate, offerta che i ragazzi hanno dovuto declinare visto che erano stati recuperati da poco. Ma non sapevano che il meglio doveva ancora venire. Chiaramente, essendo protagonisti di una vicenda che ha avuto una eco globale, non è difficile immaginare che oltre alle manifestazioni sportive i ragazzi possano essere invitati a presenziare anche in qualche trasmissione televisiva. Nella fattispecie i Wild Boars (i…Cinghialetti) sono stati invitati all’Ellen DeGeneres Show e, col senno di poi, si può dire che abbiano fatto una scelta più che saggia ad accettare l’invito.

DI COLPO, IL MITO – Anche perchè durante la chiacchierata con i ragazzi, di colpo la celebre presentatrice dello show chiede a qualcuno di entrare e…nello studio irrompe Zlatan Ibrahimovic con la maglia dei Los Angeles Galaxy! Anzi, a dirla tutta, una maglia del suo club Ibra la indossava, ma tra le mani ne aveva altre dodici da distribuire ai ragazzi, ognuna di queste con il suo nome. Cosa ha detto Zlatan? “Pensavo di essere coraggioso ma questa squadra lo è più di me” e ancora “hanno mostrato spirito di squadra e avuto pazienza… anche confidando sugli altri. Questa è probabilmente la migliore squadra del mondo”. Come se non bastasse lo svedese ha invitato questi campioni ad una speciale sessione d’allenamento con il resto dei LA Galaxy.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy