Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il Chelsea vince, ma Kepa ne combina un’altra delle sue: “È Karius che indossa una maschera”

Non che sia un'onta subire una rete da un avversario di categoria inferiore, ma il problema è se il gol arriva con una papera del portiere. E soprattutto, se il portiere in questione è Kepa. Lo spagnolo viene schierato da Lampard nel match di FA...

Redazione Il Posticipo

Il Chelsea batte il Luton Town per 3-1 e Frankie Lampard tira un sospiro di sollievo. Non che la sua panchina dipendesse interamente dal match di FA Cup, ma di certo uscire contro una squadra attualmente in Championship non avrebbe certamente fatto piacere ad Abramovich. Il tecnico inglese ringrazia Abraham, che da quando è arrivato Werner trova molto meno spazio, ma sembra avere una confidenza con il gol molto più alta di quella del tedesco. Per lui arriva una tripletta che rende inutile la rete degli ospiti, arrivata quando il match era ancora sul 2-0. Eppure proprio quel gol subito rappresenta il neo giornaliero della prestazione del Chelsea, che non riesce a passare una partita...senza critiche.

PIÙ COSTOSO - Non che sia un'onta subire una rete da un avversario di categoria inferiore, ma il problema è se il gol arriva con una papera del portiere. E soprattutto, se il portiere in questione è Kepa. Lo spagnolo ha perso il posto al Chelsea dopo una serie di prestazioni da incubo, al punto che il club ha dovuto comprare Mendy pur di poter spedire in panchina l'ex Athletic Bilbao. Un finale inglorioso per chi è tuttora l'estremo difensore più costoso di tutti i tempi. Gli oltre 70 milioni della sua clausola rescissoria versata dagli inglesi ai baschi rappresentano infatti la massima spesa per un portiere, superando anche quanto il Liverpool ha pagato alla Roma per Alisson.

COME KARIUS - Tra i tanti flop della storia del Chelsea, Kepa si prende dunque un posto speciale e la fiducia di Lampard anche stavolta non è stata giustificata. Lo spagnolo, come spiega il Sun, ha subito un gol decisamente evitabile, aggiungendo un'altra papera a una lista che ormai, tra i colleghi, lo rende più affine a Karius piuttosto che al connazionale De Gea o a Neuer o Oblak. Il campo, reso più pesante dalla nevicata che ha imbiancato Londra, di certo non ha aiutato, ma il tiro di Jordan Clark era abbastanza centrale. Il che non ha impedito a Kepa di deviarla male con la gamba e di vedere il pallone finire in rete. E a proposito di rete, i social naturalmente esplodono: "Comincio a pensare che Kepa sia semplicemente Karius che indossa una maschera". Riassunto perfetto del pensiero dei tifosi del Chelsea.