Il Chelsea vince con l’aiutino? Warnock furioso: “Arbitro criminale!”… litiga con Sarri e vuole la Var!

Il Chelsea vince con l’aiutino? Warnock furioso: “Arbitro criminale!”… litiga con Sarri e vuole la Var!

I Blues hanno trovato il gol del pari con Cesar Azpilicueta in posizione irregolare… e alla fine sono riusciti persino a vincere! Il manager del Cardiff ha attaccato Sarri in campo e al fischio finale non ha risparmiato critiche durissime nei confronti dell’arbitro Craig Pawson.

di Simone Lo Giudice

Il Cardiff ci ha messo il cuore, ma non è bastato. Questa volta però il Chelsea un aiutino dal cielo ce lo ha avuto eccome! Primo tempo bloccato al Cardiff City Stadium, si decide tutto nella ripresa: al 46′ il centrocampista Victor Camarasa sblocca il punteggio per i padroni di casa… prima che l’arbitro Craig Pawson la combini grossa! All’84’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo il capitano Cesar Azpilicueta trova il gol del pareggio in fuorigioco e al 91′ ci pensa Ruben Loftus-Cheek a chiudere i conti. Un successo rocambolesco, ma anche tanta rabbia per il tecnico Warnock… che in campo ha attaccato il manager dei Blues senza paura!

WARNOCK FURIOSO – Il manager ha provato a farsi giustizia da solo dopo aver incassato il pari. Il suo obiettivo? Maurizio Sarri! Tra i due manager ci sono state scintille a bordo campo, in sala stampa Warnock ha spiegato le ragioni del battibecco: “Si lamentava per una maledetta rimessa laterale o qualcosa del genere. Gli ho detto: ‘Sarri, lo sai che Azpilicueta è in fuorigioco di due metri?’. Dovresti darmi una pacca e non lamentarti per una rimessa… Mi ha detto che non si era reso conto che fosse fuorigioco”. Ma il grande nemico di giornata è stato Pawson!

“CRIMINALE” – A fare imbestialire il tecnico inglese sono state alcune decisioni dell’arbitro: la mancata espulsione di Antonio Rüdiger per un fallo da ultimo uomo, ma soprattutto il fuorigioco non fischiato all’84’ quando Azpilicueta ha insaccato da due passi. Il tecnico del Cardiff è stato schietto ai microfoni del Mirror: “È il miglior campionato del mondo, ma ha anche gli arbitri peggiori. A questi livelli certi errori non dovrebbero accadere. L’arbitro è un criminale, un distruttore di anime. I miei giocatori si sentono come se fossero stati presi a calci nei denti! Non meritiamo arbitri come quelli di oggi, non c’è nessuna scusa. È un criminale!”. Ma Warnock ha rincarato la dose…

BENEDETTA VAR – Warnock incontenibile nel post-partita: la sconfitta di oggi potrebbe risultare decisiva per il Cardiff invischiato nella lotta salvezza. “Perché sto lavorando a settant’anni anni per cose del genere? Non mi capita molto spesso di perdere le parole… Se qualcuno fosse in dubbio prima di oggi, la VAR serve ed è la risposta per aiutare gli arbitri”. Stagione durissima per il manager inglese, rimasto particolarmente colpito dalla scomparsa di Emiliano Sala lo scorso febbraio… e le vittorie di Southampton e Burnley hanno complicato la situazione dei Bluebirds: “È la stagione più difficile che abbia mai avuto, ma vivo per combattere. Quello di oggi è un errore da più di 100 milioni di euro? Non conosco le cifre… Potremmo decidere la Premier League, giochiamo col City fuori e col Liverpool in casa”. A fine stagione Warnock rimpiangerà amaramente le decisioni “criminali” di Pawson?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy