Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il Chelsea vince, Abramovich perde 700 milioni di euro in un solo giorno

La società mineraria russa Evraz, che ha il suo core business su ferro e carbone, è crollata in Borsa a Londra per l'aumento delle tensioni tra Russia e Ucraina, e ha alleggerito il portafoglio del tycoon.

Redazione Il Posticipo

Il Chelsea vince. Abramovich perde... 700 milioni di euro in un solo giorno. La società mineraria russa Evraz, che ha il suo core business nell'acciaio e nel carbone, è crollata in Borsa a Londra per l'aumento delle tensioni tra Russia e Ucraina. Un ridimensionamento che ha discretamente alleggerito il portafoglio del tycoon proprietario dei blues tornati sul tetto del mondo dopo la vittoria sul Palmeiras.

CROLLO - I successi sportivi delle ultime settimane non hanno viaggiato di pari passo con quelli affaristici. Il patron del Chelsea, secondo quanto riportato da This Is Money, ha perso qualcosa come  650 milioni di sterline (circa 776 milioni di euro) in seguito al crollo di un azienda che  ha perso più nel parquet britannico, con punte fino al 35%. L'azienda Evraz, secondo le stime degli esperti, risente dei nervosismi di mercato generati dai venti di guerra fra Russia Ucraina che hanno soffiato abbastanza da spingere gli investitori a prendere le distanze dal gruppo siderurgico e minerario quotato a Londra preoccupati dalle possibilità di sanzioni e delle interruzione delle esportazioni.

 LONDON, ENGLAND - DECEMBER 19: Chelsea owner Roman Abramovich looks on after their 3-1 win in the Barclays Premier League match between Chelsea and Sunderland at Stamford Bridge on December 19, 2015 in London, England. (Photo by Clive Mason/Getty Images)

SOCIO - Resta da capire quali siano i legami di Abramovich con la Evraz. Secondo quanto riportato il presidente dell'azienda è Alexander Abramov. La società è una dei leader mondiali nella produzione di vanadio, usato come additivo per l'acciaio. Il suo patrimonio è stimato in qualcosa come 8 miliardi di dollari. Possiede 302 milioni di azioni, pari a circa 1,2 miliardi di dollari che rappresentano anche il 21,09% del capitale sociale. Abramov possiede le sue azioni in  una società con sede a Cipro chiamata Lanebrook Ltd., ed è questa società che possiede effettivamente il 63% delle azioni di Evraz. E fra gli azionisti della Lanebrook c'è anche Roman Abramovich. Nel 2017 Abramov e i suoi partner Roman Abramovich e Alexander Frolov hanno acquistato una partecipazione del 24,5% in Transcontainer, il più grande operatore ferroviario di container della Russia. Abramovich ha acquistato Chelsea nel 2003 e il suo patrimonio è stimato in circa 10 miliardi di sterline pari 12,2 miliardi di euro.