Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il Chelsea va forte su Oblak e la conferma arriva dall’Atletico Madrid

Non è un mistero che il Chelsea non è soddisfatto del portiere più caro di tutti, Kepa.  Ora, sta cercando un sostituto e sembrerebbe averlo individuato in Oblak. A confermarlo è l'Atletico Madrid.

Redazione Il Posticipo

Campionato e calciomercato a braccetto. A Londra il cantiere Chelsea è sempre aperto. E non è un mistero che Lampard non sia soddisfatto del portiere più caro di tutti, Kepa. Ora, sta cercando un sostituto e sembrerebbe averlo individuato in Oblak. E le conferme arrivano direttamente da Madrid.

LONDRA - A fine stagione, El Mono Burgos lascerà l'Atletico Madrid per intraprendere un percorso da allenatore. E in alcune dichiarazioni riprese da  Marca il secondo di Simeone lascia poco spazio alle interpretazioni. Alla domanda su quale dei suoi giocatori attuali vorrebbe portare con sé nella sua prossima esperienza, la risposta è secca: Ian Oblak. Peccato, però, che per stessa ammissione di Burgos, c'è qualcun altro club sul portiere dell'Atletico. "Se ne nominassi uno solo da portare via dall'Atletico sarebbe brutto. Dovrei nominarli tutti". Ma su Oblak. "C'è il russo che vuole prendere Oblak". Difficile che con "il russo" non intendesse Roman Abramovich, uomo d'affari con una frequentazione abbastanza assidua dell'Atletico, almeno in sede di mercato.

PERMANENZA - Fra il dire e il fare, però, c'è la volontà del portiere. E in questo senso Burgos non dà per scontato l'affare: "A Londra vanno sempre a caccia dei migliori giocatori. Penso sia una cosa legittima e normale, per le ambizioni di un club come il Chelsea. Nel passato non posso negare che diversi giocatori hanno lasciato il club, ma è altrettanto vero che ne sono rimasti altri. Oblak è il nostro capitano ed un calciatore molto importante per la squadra. Spero che possa restare con l'Atletico".