Il Chelsea beffa la Juventus e l’Inter: il gioiellino Tauriainen vola da Lampard

Il Chelsea beffa la Juventus e l’Inter: il gioiellino Tauriainen vola da Lampard

Il Chelsea continua a fare acquisti in prospettiva futura e si aggiudica la giovane stella del calcio finlandese. Jimi Tauriainen, figlio d’arte, si aggregherà alla squadra di Lampard a partire dalla prossima stagione. Con buona pace delle big italiane, con cui aveva fatto un provino…

di Redazione Il Posticipo

Il presente del calcio europeo e mondiale è nebuloso per colpa dell’epidemia di coronavirus. Ma non per questo non si deve guardare al futuro. Il Chelsea, da questo punto di vista, si sta parecchio portando avanti con il lavoro. Per la prima squadra l’acquisto in prospettiva è quello di Ziyech, che si unirà ai Blues a fine giugno. E anche per quello che riguarda il futuro parecchio anteriore, la società di Abramovich sta bruciando le tappe e la concorrenza. Come riporta Goal, il sedicenne finlandese Jimi Tauriainen, figlio d’arte, si aggregherà alla squadra di Lampard a partire dalla prossima stagione.

FIGLIO D’ARTE – “Jimi Tauriainen ha firmato un contratto triennale con il Chelsea ed entrerà a far parte del club il 1° luglio 2020. Jimi ha iniziato la sua carriera all’FC Wild nel 2009 all’età di cinque anni, giocandoci per sette anni prima di trasferirsi all’HJK Helsinki nel 2016 all’età di 12 anni”. Questo il comunicato dell’FC Wild, la squadra in cui il finlandese è cresciuto, che orgogliosamente annuncia il salto di qualità del ragazzo. Nel frattempo, lui ha già firmato nella sede del Chelsea e si è fatto una foto con il suo prossimo allenatore. I due dovrebbero capirsi, in quanto figli di calciatori. Papà Pasi giocava in nazionale e anche suo fratello Julius fa parte delle giovanili del Friburgo.

ITALIA – Un bel colpo per il Chelsea, un po’ meno per le altre squadre che seguivano Tauriainen. Anche in Serie A il ragazzo aveva mercato e, spiega Goal, ha anche fatto un provino sia con la Juventus che con l’Inter, prima di decidere di intraprendere il suo viaggio nel calcio che conta partendo dalla Premier League. Insomma, da quando è terminato il blocco del mercato, il Chelsea ha veramente spinto sull’acceleratore per tornare ad altissimi livelli. E chissà che un giorno, parlando del giovane finlandese, le nostre big non si debbano pentire di esserselo fatto sfuggire un po’ troppo a cuor leggero…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy