Il “buen retiro” di Messi: dove la pulce si rigenera e torna più forte di prima

Il “buen retiro” di Messi: dove la pulce si rigenera e torna più forte di prima

Il fuoriclasse argentino è proprietario di un Hotel nei pressi di Barcellona. Una struttura lussuosissima con tanto di area benessere. E sinora, ha funzionato benissimo…

di Redazione Il Posticipo

Messi, seppur non al 100% è bastato ed avanzato al Barcellona per tornare competitivo. Una invenzione della Pulce ha permesso a Suarez di trovare la rete della vittoria. Il problema alla coscia che tormentava il giocatore argentino sembra finalmente solo un brutto ricordo. Complici anche, le cure efficaci cui si è sottoposto il fuoriclasse del Barcellona. Che ha un “buen ritiro” mica male…

SITGES – L’Hotel Sitges è una struttura luxury che si trova circa 42 KM da Barcellona. Second quanto riportato dal Sun, che conduce il lettore in una visita virtuale della struttura, l’argentino ha completato l’acquisto dell’immobile, staccando un assegno da circa 30 milioni di euro per una location che si trova a poche centinaia di metri dal mare, incastonata a Sitges, la Saint Tropez spagnola. L’hotel dispone di 77 camere e il costo si aggira sulle 120 euro a notte. Per la cronaca, la hall ha un “ospite fisso” d’eccezione. Il Pallone d’oro vinto da Messi nel 2013

BENESSERE – Come un buon quattro stelle che si rispetti, l’hotel ha dispone di un centro benessere di alta gamma. Pagando un sovrapprezzo di circa 30 euro, si ha accesso a trattamenti e massaggi. C’è un circuito di idroterapia  che include sauna, bagno turco, docce sensoriali, piscina ricreativa, vasca per immersione fredda e piscina con acqua salata.

ECOSOSTENIBILE – L’albergo di Messi rispetta anche l’ambiente. L’impatto è bassissimo sul territorio e anche il consumo elettrico è studiato per l’ecosostenibilità. L’80% del materiale utilizzato per la costruzione dell’edificio è riciclato o riciclabile e non vi è nessuno spreco: basti pensare che i serbatoti raccolgono le acque reflue della doccia, che, filtrate e ripulite, sono riutilizzate per l’irrigazione. Mentre, in termini di basso consumo energetico, l’hotel utilizza luci a LED, con pannelli solari sulla terrazza che riscaldano l’acqua per tutte le docce dell’hotel, così come i mulini a vento generano abbastanza energia per illuminare tutte le aree comuni dell’hotel.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy