Il Botafogo vuole Robben, Denilson attacca: “A questo punto perchè non fanno un’offerta anche a Batman?

Una pazza idea, quella di convincere Arjen Robben a rimettere gli scarpini. La campagna elettorale per la leadership del Botafogo ha portato anche a questo. Ma Denilson ha spiegato che i tifosi dovrebbero essere furiosi anche solo al pensiero che qualcuno possa proporre un affare del genere…

di Redazione Il Posticipo

Una pazza idea, quella di convincere Arjen Robben a rimettere gli scarpini. La campagna elettorale per la leadership del Botafogo ha portato anche a questo. Il club di Rio de Janeiro affronterà le elezioni per decidere chi guiderà il club e i candidati non si fanno scrupoli a promettere acquisti di primissimo piano per convincere i soci. E dopo i nomi di Balotelli, Giovinco e Ibrahimovic, è spuntato qualche giorno fa quello dell’olandese. Il vice presidente Ricardo Rotenberg ha confermato che il club carioca sta provando a portare il 36enne in Brasile.

CORTEGGIAMENTO – Il corteggiamento va avanti da un po’, con tanto di complimenti all’ex attaccante del Bayern. “Per me è stato lui il miglior giocatore dei Mondiali 2014, è un grande giocatore, e un idolo. Lo abbiamo sondato e la cosa gli ha fatto molto piacere. È stato fermo a lungo, ma noi saremmo pronti ad accoglierlo. Convincerlo non sarà facile, ma so che ama Rio e la nostra proposta può interessarlo”. Ma a qualcuno queste dichiarazioni non sono piaciute. L’ex stella della nazionale brasiliana Denilson ha spiegato a Terra che i tifosi dovrebbero essere furiosi anche solo al pensiero che qualcuno possa proporre un affare del genere. Il club carioca, infatti, è nel mezzo di una serie di problemi economici che sconsiglierebbero l’operazione.

BATMAN – “Immaginate la scena: sono un giocatore del Botafogo, non mi pagano, anzi, mi hanno addirittura tagliato lo stipendio e qualcuno arriva e parla di comprare Robben. Per l’amor di Dio, per favore, abbiate un minimo di responsabilità. I tifosi del Botafogo non hanno bisogno di una situazione del genere. Sono una squadra che sta avendo problemi da un po’, la gente non può parlare di comprare Robben. Anzi, nella situazione in cui si trovano, al Botafogo non dovrebbero neanche pensare a comprare nessuno”. L’ex Betis poi chiude con una provocazione. “Il calcio è ufficialmente una barzelletta. Quindi, visto che cercano Robben, perchè non fanno un’offerta anche a Batman?”. Non certo un giudizio tenero nei confronti del club…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy