Il Birmingham City presenta la nuova maglia…con un video in puro stile Peaky Blinders!

Per mostrare al mondo le nuove maglie, il Birmingham City si è lasciato ispirare da una delle serie TV più in voga del momento, Peaky Blinders, ambientata proprio nella Second City. E i completi da gioco, come facilmente intuibile, sono…la parte meno spettacolare di tutta la questione.

di Redazione Il Posticipo

Fine della stagione, tempo di pensare alla prossima annata. E tra calciomercato e valzer delle panchine, questo è anche il momento delle presentazioni delle nuove divise da gioco. Negli ultimi anni si è assistito a una escalation creativa, che ha portato a diversi piccoli capolavori. Difficile però trovare qualcuno che batta il Birmingham City. Che per mostrare al mondo le maglie della stagione 2019/20 si è lasciato ispirare da una delle serie TV più in voga del momento, Peaky Blinders, che non per niente è ambientata proprio nella Second City. E i completi da gioco, come facilmente intuibile, sono…la parte meno spettacolare di tutta la questione.

IL VIDEO – Il video, condiviso dal club sui propri profili social, comincia con i calciatori del Birmingham che escono di casa vestiti di tutto punto…come se si fosse in pieno primo dopoguerra, proprio come Cillian Murphy e gli altri protagonisti della serie, che tra guerre di gang e lotta contro le autorità cercano di stabilire il proprio predominio sulla città. I calciatori si radunano nel retro di un cortile e cominciano a palleggiare, con un pallone rigorosamente d’epoca, tra coppole, gilet e orologi a catena nel panciotto. Poi però basta un giro di telecamera e arriva la nuova maglia, ovviamente blu, e persino il pallone assume una conformazione più moderna. Lo slogan è di quelli che certamente giocano sull’identità del club: “Fabric of the City”, tessuto della città, per segnalare il legame tra la squadra e Birmingham.

SCONTRO CITTADINO – Un video che ovviamente, complice il successo di Peaky Blinders, è diventato già virale. Del resto, le ambientazioni sono proprio quelle della serie e anche l’atmosfera che si respira in questi giorni a Birmingham non si discosta molto…tra quella di uno scontro tra rivali cittadini. L’Aston Villa è tornato in Premier e l’altra squadra di Birmingham non ci sta a vedere i cugini di nuovo nella divisione maggiore, mentre i Blues sono ormai clienti fissi della Championship dal 2012. E, tanto per non farsi mancare nulla, i Villans sono in procinto di strappare al City lo spagnolo Jota, forse il calciatore di maggior talento della squadra. Insomma, ci si aspettano scintille in città. E by order of the Peaky Blinders, come direbbe il personaggio di Tommy Shelby, il Birmingham City è pronto a lottare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy