Il Besiktas scarica già Karius e cerca un accordo con il Liverpool: insoddisfatti e…rimborsati?

Il Besiktas scarica già Karius e cerca un accordo con il Liverpool: insoddisfatti e…rimborsati?

Dopo tre mesi dal suo arrivo al Besiktas, in pura teoria per un prestito biennale, pare proprio che in Turchia siano già stanchi dell’ex portiere del Liverpool. E pare sia pronta una strana offerta ai Reds: Karius può fare marcia indietro e Klopp può spedire sul Bosforo il belga Origi.

di Redazione Il Posticipo

“Scusi, ha tenuto lo scontrino?”. Già, perchè altrimenti come dimostrare che Loris Karius è ancora in garanzia? Dopo tre mesi dal suo arrivo al Besiktas, in pura teoria per un prestito biennale, pare proprio che in Turchia siano già stanchi dell’ex portiere del Liverpool. Lo riporta il Sun citando la testata turca Fotomac, che parla della volontà della società bianconera di tagliare il tedesco, che non ha certo offerto garanzie tra i pali, anzi. Un’uscita a vuoto nella prima partita di campionato, una rete assurda subita dal Malmö in Europa League e, più in generale, l’impressione che le ferite di Kiev non si siano per nulla rimarginate.

PRESTITO – E quindi, perchè pagare l’ingaggio a quello che con tutta probabilità è più un problema che una soluzione? Ma il Liverpool, forte dell’accordo con il club turco, potrebbe anche rispondere con un vecchio adagio: ve lo siete presi e ve lo tenete. Certamente Klopp non ha assolutamente intenzione di riprendersi il suo connazionale, considerando che ha accettato addirittura un prestito gratuito biennale per…non avercelo più attorno. E quindi, se effettivamente la pazienza nei confronti di Karius è già finita, al Besiktas non resta altro che tenere in rosa (anzi…fuori rosa) il tedesco finchè non scadrà il termine del prestito, visto che sembra davvero impossibile che venga sfruttato il diritto di riscatto. A meno che…

ORIGI – A meno che il Besiktas non faccia al Liverpool l’offerta, molto particolare, di cui parla Fotomac: una sorta di…insoddisfatti e rimborsati, che vedrebbe Karius fare marcia indietro e tornare ad Anfield, mentre i Reds potrebbero spedire sul Bosforo il belga Origi. Anche l’attaccante prelevato qualche anno fa dal Lille non rientra esattamente nei piani di Klopp, anzi, deve ancora giocare un minuto ufficiale, potendo esibire appena due convocazioni in stagione. E quindi i turchi potrebbero cercare di cambiare l’accordo che ha portato Karius a Istanbul. Sostituendo…un portiere con un attaccante, partendo dal presupposto che in ogni caso si toglierebbe sempre una bella gatta da pelare a Klopp. Fattibile? Chissà. L’importante è che il Besiktas…abbia tenuto lo scontrino!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy