Il Bayern stringe per Upamecano: “Il calciatore farà chiarezza su quello che vuole, ma ci sono altre due concorrenti per lui…”

Il mercato di gennaio è già finito, ma si pensa già a giugno. E se c’è un club che lavora parecchio in anticipo, quello è il Bayern Monaco. La zona di campo che crea più grattacapi è la difesa, che non sembra solida come un tempo. E Rummenigge ha già un’idea, che si chiama Dayot Upamecano. Ma per il francese c’è concorrenza…

di Redazione Il Posticipo

Il mercato di gennaio è già finito, ma si pensa già a giugno. E se c’è un club che di norma lavora parecchio in anticipo, quello è il Bayern Monaco. I campioni di Germania sono in ottima posizione in classifica e sembra proprio che anche quest’anno in Bundesliga non ce ne sia per nessuno. Ma per confermare il proprio strapotere, ci’è bisogno di rinnovarsi. La zona di campo che crea più grattacapi attualmente è la difesa, che non sembra solida come un tempo. E poi c’è il problema di due degli attuali calciatori in rosa, Alaba e Boateng. Per l’austriaco ormai non ci sono speranze, mentre il rinnovo del tedesco dipenderà da come si muoverà il club sul mercato.

CONCORRENTI – E Karl-Heinz Rummenigge, amministratore delegato del club, ha già una mezza idea, che si chiama Dayot Upamecano. Il difensore francese del Lipsia è la prima scelta dei bavaresi, con una trattativa semplificata dalla clausola rescissoria del centrale: 42,5 milioni di euro, non pochi in tempo di pandemia ma comunque una cifra che per un ventiduenne di enorme prospettiva ci può stare. A meno che altre big non ci mettano lo zampino, come spiega Kalle a Sky Sports Germania. “Oltre al Bayern Monaco ci sono anche due concorrenti che possono essere attraenti. Dobbiamo vedere come si sviluppano le cose. Il fatto è che ovviamente il calciatore interessa a molte squadre. Così come è ormai evidente che in quella posizione noi perderemo almeno Alaba. A questo punto, non so davvero dire se avremo altre partenze al centro della difesa”.

CHIAREZZA – Le altre due squadre, sussurrano dall’Inghilterra, sono il Liverpool di Klopp, che in casa Red Bull fa spesso spesa, e il Chelsea, sempre più tedesco dopo l’arrivo di Tuchel. Niente aste, ma Rummenigge si aspetta chiarezza da parte del calciatore per poter poi comunicare col club. “Dipende tutto da quanto velocemente il calciatore farà chiarezza su quello che vuole. Al momento bisogna lasciarlo in pace. Abbiamo un ottimo rapporto con il signor Struth, il suo agente. C’è un rapporto di fiducia, vedremo come andranno le cose. Ora aspettiamo, ma di certo il calciatore a un certo punto prenderà una decisione. Noi abbiamo anche un rapporto importante con il Lipsia, quando tutto quanto diventerà più chiaro parleremo con il club. Ma nel frattempo dobbiamo attendere, lo dobbiamo al Lipsia”. E poi, quando sarà il momento, come al solito il Bayern colpirà d’anticipo…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy