Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il Bayern festaiolo complica la vita all’Hertha ed è polemica: “Magath lo aveva previsto una settimana fa!”

Il fatto che i campioni di Germania siano arrivati parecchio scarichi alla partita con lo Stoccarda, dopo il viaggio a Ibiza a inizio settimana, crea qualche malumore. E l'Hertha ora rischia di dover giocare lo spareggio per rimanere in Bundesliga...

Redazione Il Posticipo

Nell'ultima partita casalinga di Bundesliga, il Bayern Monaco solleva il suo decimo Meisterschale consecutivo, festeggiando così con tutti i tifosi dell'Allianz Arena. Una tradizione importante, nonchè la prima grande gioia per Julian Nagelsmann. Il mini-Mourinho di Landsberg am Lech, seppure con qualche difficoltà inattesa soprattutto in Europa, può ora preparare il mercato e la prossima stagione, quella in cui sarà per forza di cose chiamato a fare meglio in Champions. Ma il Bayern festivo riesce comunque a creare polemiche. Il campionato non è ancora finito, soprattutto per quello che riguarda i posti in Champions e la retrocessione. E il fatto che i campioni di Germania siano arrivati parecchio scarichi alla partita con lo Stoccarda crea qualche malumore.

IBIZA - Ad arrabbiarsi, e non potrebbe essere altrimenti, è l'Hertha. La squadra di Berlino si è messa nei guai da sola, perdendo in casa contro il Mainz, ma se il Bayern Monaco avesse fatto il suo Magath e i calciatori potrebbero già festeggiare lo scampato pericolo. E invece no, perchè come spiega la Bild, in caso di sconfitta contro il Borussia e di contemporanea vittoria dello Stoccarda contro il Colonia all'ultima giornata, i capitolini si ritroverebbero a dover giocare lo spareggio per la permanenza in Bundesliga contro l'Amburgo, terzo della serie cadetta. Quindi, tornano di moda le polemiche per il viaggio a Ibiza della squadra di Nagelsmann. Il club di Säbener Straße, campione già da qualche giornata, si è infatti concesso una gita di gruppo che ha fatto discutere.

TUTTO COME PREVISTO - Magath se ne era lamentato già dopo la sconfitta di uno svagato Bayern col Mainz, spiegando che lui non avrebbe mai permesso che i calciatori se ne andassero due giorni in vacanza senza rispettare il campionato delle altre, che hanno ancora obiettivi da raggiungere. E anche dopo la sconfitta dell'Hertha e prima del match dei rivali, il tecnico aveva rincarato la dose, immaginando che uno Stoccarda molto più motivato avrebbe potuto fare risultato a Monaco di Baviera... "Da oggi cominciamo a prepararci per la possibile battaglia per la retrocessione. Non so dirvi se ho zero fiducia nel Bayern, è un qualcosa su cui non ho controllo. Ma da professionista quale sono, devo prepararmi per lo scenario peggiore". Detto, fatto, con almeno la fortuna che lo Stoccarda all'Allianz non abbia vinto e che un pareggio basterà per la salvezza. Ma se la Bild titola "Magath lo aveva previsto una settimana fa!", vuol dire che non è solo il tecnico a pensare male...