Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

Il Barcellona vola a Napoli con la paura del coronavirus: “Controlli in aeroporto per i blaugrana, chi ha la febbre va in ospedale”

Come riporta il corrispondente a Barcellona di ESPN, i blaugrana saranno monitorati all'arrivo nel nostro Paese. E, in caso di febbre per una o più persone, trasferimento immediato in ospedale di chi mostra sintomi influenzali.

Redazione Il Posticipo

Il coronavirus colpisce l'Italia e anche il calcio spagnolo comincia ad aver paura. Soprattutto il Barcellona, che arriverà a Napoli per giocarsi l'andata degli ottavi di finale di Champions League. Al momento la situazione prevede che le gare si disputino, ma la prevenzione è già in atto. E, come riporta il corrispondente a Barcellona di ESPN Moisés Llorens, i blaugrana saranno monitorati all'arrivo nel nostro Paese. Il Governo, spiega AS, ha informato il club attraverso una circolare. Dunque, controllo della temperatura in aeroporto per tutti i calciatori, i membri dello staff e i partecipanti alla spedizione catalana a Napoli.

FEBBRE - E, in caso di febbre per una o più persone, trasferimento immediato in ospedale di chi mostra sintomi influenzali. Una notizia che certo non farà viaggiare tranquilli i blaugrana, considerando che anche qualche linea di febbre potrebbe costringere i calciatori o i membri dello staff a saltare il match in programma al San Paolo. Le precauzioni, però, non sembrano mai essere troppe, come dimostra la decisione di rinviare parecchie partite di tutte le categorie nelle zone d'Italia in cui si sta espandendo il contagio. Anche perchè, calciatori o no, il virus non fa certo eccezioni.

REAZIONI - Qualcuno però la prende male e sotto il tweet di Moisés Llorens cominciano i primi commenti. C'è chi chiede di spostare la sede del match o perlomeno di giocare a porte chiuse, ma anche chi chiede di cancellare del tutto la partita. Qualcuno però riesce a vedere oltre l'importanza dello scontro tra gli uomini di Setien e quelli di Gattuso e commenta "si tratta di un tema importante per la salute in Italia". Al momento, comunque, non arrivano indicazioni riguardo un possibile rinvio della partita. L'unica precauzione da prendere da parte dei blaugrana è quella di non presentarsi all'aeroporto di Napoli con sintomi influenzali. Altrimenti, invece di vedere il San Paolo, il rischio è quello di farsi un giro in ospedale al reparto di malattie infettive.