Il Barcellona incendia il Clasico: “Isco? Ne parleremmo col Real Madrid…”

Il Barcellona incendia il Clasico: “Isco? Ne parleremmo col Real Madrid…”

Il presidente blaugrana Josep Maria Bartomeu punta gli occhi sul centrocampista finito ai margini dei Blancos da quando è arrivato Santiago Solari. Florentino Perez aprirà alla cessione? Ma il numero uno del Barça ha parlato anche di Neymar…

di Redazione Il Posticipo

Una bella voce di mercato alla vigilia del Clasico: probabilmente il Barcellona non avrebbe potuto fare di meglio per caricare l’ambiente e mettere pressione al Real Madrid. A gettare benzina sul fuoco a poche ore dall’andata della semifinale di Coppa del Re ci ha pensato il presidente del Barcellona Josep Maria Bartomeu direttamente ai microfoni di Cadena COPE. Il numero uno del club catalano ha fatto intendere che presto potrebbe esserci un nuovo doppio ex sull’asse Real-Barça dopo i precedenti illustri di Eto’o, Figo, Ronaldo e Luis Enrique…

“PARLEREMMO COL REAL” – Bartomeu ha fatto pubblicamente i suoi apprezzamenti… nei confronti del Real! Il numero uno del Barcellona stima moltissimo un giocatore dei Blancos: “Sergio Ramos è un grande capitano, molto rispettato e ha un ottimo rapporto con i nostri giocatori”. Tuttavia il suo passaggio dal Santiago Bernabeu al Camp Nou è ovviamente pura fantascienza. C’è un altro giocatore invece che potrebbe davvero passare alla corte di Valverde… è Isco! “Non ci sono patti di non aggressione, ciascuna cerca di rendere la sua squadra più competitiva. Isco? Vorremmo parlarne prima col Madrid”. Florentino Perez aprirà alla cessione al Barça?

NEYMAR E VALVERDE – A proposito di futuro: il presidente del Barça non poteva tirarsi indietro anche da una risposta alla domanda sul possibile ritorno di Neymar: “Da quando è partito non mi ha mai detto che vuole tornare al Barça, né lui né suo padre. Non mi ha chiamato nessuno. Abbiamo preso una decisione e acquistato Coutinho e Dembélé in quel ruolo, sono più giovani e siamo molto contenti”. Neymar no, Valverde sì: il presidente infatti ha le idee molto chiare anche sul conto del suo allenatore. “Voglio che resti anche se non vinceremo nulla in questa stagione”. Dopo queste dichiarazioni qualsiasi tecnico al mondo si giocherebbe il Clasico col cuore… più leggero!

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy