Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il Barcellona frena per Neymar: i blaugrana hanno qualche sospetto sugli infortuni al piede…

Il Barcellona non affonda per Neymar. Questione di soldi, certamente, perchè dopo aver speso 120 milioni per Griezmann, non è che ci si possa permettere altre spese folli. Ma si potrebbero usare Coutinho e Dembelè come contropartite... E...

Redazione Il Posticipo

Il Barcellona frena per Neymar. Il brasiliano vorrebbe lasciare Parigi e tornare nella Catalogna che tanto ama, ma ora è il club blaugrana a prendersi del tempo. Questione di soldi, certamente, perchè dopo aver speso 120 milioni per Griezmann (e aver dovuto chiedere un prestito, come ha spiegato lo stesso presidente Bartomeu), non è che ci si possa permettere altre spese folli. Ma considerando che in rosa ci sono un paio di calciatori che potrebbero fare al caso del PSG, non è così impossibile immaginare che Coutinho e/o Dembelè possano rientrare come contropartita nell'affare. E allora, dove sta il problema? Nei...piedi di O'Ney.

INFORTUNI - Anzi, per la precisione, nel piede destro. Come riporta AS, la frenata del Barcellona avrebbe a che fare più con problematiche di tipo fisico che con dubbi tattici, di spogliatoio o economici. Preoccupa (e non poco) il quinto metatarso del piede destro del brasiliano. Esattamente quello che ha fatto due volte crac nel giro di due stagioni a Parigi. Nel primo caso, O'Ney ha optato per operarsi, mentre in questa stagione si è deciso di utilizzare una terapia conservativa, che non costringesse il verdeoro a tornare sotto i ferri. E visto che quello sembra davvero il punto debole del numero 10 della Seleçao, a Barcellona sono andati a cercare informazioni.

SOSPETTI - Non che abbiano dovuto girare granchè per farlo, dato che Neymar si è sempre fatto controllare dai suoi medici di fiducia. Che, neanche a dirlo, sono proprio in Catalogna. Le notizie raccolte, secondo AS, non sarebbero però affatto rassicuranti. Soprattutto per quel che riguarda l'ultimo infortunio, quello che in teoria sarebbe alla caviglia e che ha fatto saltare la Copa America a O'Ney. Il quotidiano riporta di alcuni sospetti al riguardo: un mese e mezzo di stop per una distorsione alla caviglia sembra un tempo di recupero troppo lungo. E l'idea è che il brasiliano in realtà possa essersi rotto per la terza volta il metatarso, senza che però la cosa sia diventata di pubblico dominio. Davanti a questa possibilità, il Barça dunque per Neymar frena. Anzi, visto l'argomento, è il caso di dire che ci va...con i piedi di piombo!