Il Barcellona chiede indietro 10 milioni a Neymar: lo pagava di più…di quanto doveva

Quando ci sono di mezzo il Barcellona e Neymar, c’è sempre qualcosa di cui discutere. E sono quasi sempre soldi. L’ultimo scontro riguarda lo stipendio dei tempi in cui O Ney giocava al Camp Nou. Il fisco ha confermato che il club ha calcolato male l’impatto delle imposte sul contratto e ora…richiede indietro i soldi.

di Redazione Il Posticipo

Quando ci sono di mezzo il Barcellona e Neymar, c’è sempre qualcosa di cui discutere. E sono quasi sempre soldi. Tutto è cominciato con l’acquisto del brasiliano, che secondo Football Leaks è costato parecchio di più di quanto dichiarato dal club catalano, ovvero 57 milioni, con un’altra trentina di milioni di euro che se ne sarebbe andata tra commissioni e pagamenti vari. Poi c’è stato il caso del suo trasferimento al Paris Saint-Germain, che ha pagato 222 milioni per strappare il verdeoro al Barça. Poteva finire tutto lì, ma l’addio al veleno con il club che lo ha portato in Europa si è trasformato in un vero e proprio stillicidio di carte bollate

FISCO – Prima è stato il momento della disputa legale sui premi, con Neymar che chiedeva 40 milioni di bonus non pagati e il club che ne voleva 22 per inadempienza. Risultato, alla fine ha pagato 6,7 milioni O Ney. E adesso spunta un nuovo problema, con in mezzo il fisco spagnolo. Mundo Deportivo spiega che durante le indagini da parte dell’agenzia delle entrate iberica sui debiti del brasiliano (che, ricorda il quotidiano, è l’ex contribuente che deve di più allo stato con circa 35 milioni di euro) è emersa una storia perlomeno particolare: il fisco ha confermato che il Barcellona ha calcolato male l’impatto delle imposte sul contratto di Neymar.

10 MILIONI – E quindi…lo pagava più di quanto doveva. Abbastanza di più, considerando che ora arriva una richiesta da parte del club catalano di restituire 10 milioni di euro. L’ennesimo scontro di una guerra che più volte ha impedito che il ritorno di Neymar a Barcellona (dove calcisticamente si è sempre trovato benissimo) divenisse una realtà. Non che questo reclamo da parte della sua ex squadra sia un problema insormontabile per O Ney, che a Parigi ha un contratto che supera i 30 milioni di euro a stagione, ma di certo dover sborsare 10 milioni di euro non è esattamente qualcosa che possa far piacere. E chissà che anche qui non cominci una nuova battaglia…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy