Il Barça ha bisogno di soldi, lo United di rinforzi: Solskjaer ha puntato quattro calciatori…

Il Barça ha bisogno di soldi, lo United di rinforzi: Solskjaer ha puntato quattro calciatori…

Red Devils a caccia di giocatori per puntellare la rosa. United pronto al… saccheggio

di Redazione Il Posticipo

Legge di mercato: qualcuno ha bisogno di vendere  e c’è chi deve acquistare. Se i due si incontrano, l’affare è fatto. In questo caso le protagoniste sono due grandi deluse dalle Final Eight di Champions ed Europa League. Barcellona e Manchester.

SOLDI – La situazione in Catalogna è nota. Troppi investimenti infruttuosi, uniti all’impatto economico generato dalla pandemia, hanno generato una crisi economica. Urge vendere. E dopo l’8-2 subito dal Bayern, in casa catalana non vi sono figli e figliastri. Come ha detto Piqué tutti sono utili e nessuno indispensabile. Messaggio recepito e avallato dal comitato direttivo. Ergo, qualunque offerta, purché consona al valore dei calciatori, sarà valutata. In questa ottica, secondo il manchestereveningnews Solskjaer e il Manchester sono pronti a offrire cash pur di portare oltremanica qualche rinforzo. Precisamente, quattro calciatori che a Barcellona sembrano avere finito il loro tempo.

POKER –  Il primo obiettivo è Umtiti, per restituire solidità a un reparto difensivo che spesso è andato in bambola. Il francese farebbe coppia con Maguire. E se Smalling dovesse restare, Solskjaer si ritroverebbe con una batteria di centrali di tutto rispetto. Spostandosi di qualche metro più avanti, i Red Devils faranno un sondaggio per Arturo Vidal e Rakitic. In entrambi i casi l’affare non è semplice. Il croato preferirebbe restare in Spagna. Il cileno invece potrebbe accettare, ma in questo caso non si muoverebbero liquidi. Ha 33 anni e lo United proporrebbe uno scambio. Infine, Dembelè. Solskajer è convinto che se rimesso a posto fisicamente e inquadrato caratterialmente il francese possa essere il miglior surrogato possibile di Sancho. Il Barcellona è pronto ad ascoltare. Resta solo da capire cosa e soprattutto quanto la dirigenza inglese è pronta a mettere sul piatto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy