ICC, notte di stelle: il Bayern strapazza il Real, il Benfica va sul velluto

ICC, notte di stelle: il Bayern strapazza il Real, il Benfica va sul velluto

Oltre al match tra Arsenal e Fiorentina, si sono giocati altri due incontri validi per la ICC. I portoghesi del Benfica hanno affrontato i messicani del Guadalajara. Ma la partita clou è chiaramente stata quella di Houston tra Bayern e Real.

di Redazione Il Posticipo

Chi l’ha detto che in estate per i club non c’è il calcio che conta? Certo, l’assenza della Champions League si fa sentire, ma ci pensa la ICC a tenere alto il livello delle partite amichevoli. Nella notte italiana, oltre al match tra Arsenal e Fiorentina, vinto dai Gunners per 3-0, si sono giocati altri due incontri validi per il torneo estivo che mette di fronte molte delle big europee (e non solo). I portoghesi del Benfica hanno affrontato i messicani del Guadalajara. Ma la partita clou è chiaramente stata quella di Houston, dove nell’anniversario dello sbarco sulla Luna i tifosi hanno visto le stelle: quelle di Real e Bayern.

BAYERN-REAL – Agli spagnoli non basta un Hazard in vena di festeggiamenti (il belga ha indossato la maglia numero 50 proprio in riferimento all’allunaggio) e neanche la prima prodezza con la camiseta blanca del talento brasiliano Rodrygo Goes. Il match lo portano a casa, anche con una certa facilità, i bavaresi, che si impongono con un netto 3-1. I tedeschi hanno aperto le marcature con Tolisso (15′) e gli uomini di Zidane non sono riusciti a trovare il pareggio prima del riposo. Nella ripresa arriva un uno-due micidiale del Bayern con Lewandowski (67′) e Gnabry (69′). Il gol della bandiera di Rodrygo è arrivato su punizione al minuto 85, col Bayern in dieci per espulsione di Ulreich, quando però per i Blancos era ormai era troppo tardi per rimontare.

BENFICA-GUADALAJARA– Più facile il compito del Benfica, che seppur ormai orfano di Joao Felix, ha strapazzato i messicani del Guadalajara con un 3-0 che lascia poco spazio all’interpretazione. C’e anche…un po’ di Italia nel tabellino, visto che dopo i gol di Raul de Tomas e di Rafa Silva, è arrivata la rete anche di Seferovic, vecchia conoscenza della Fiorentina. E proprio i Viola saranno i prossimi avversari dei portoghesi, che poi se la vedranno anche con il Milan.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy