Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

ICC, Madrid non ride: il Real di Zidane lo salva…Bale, mentre Simeone non convince

Oltre al Milan, le partite di ICC hanno visto in campo Real e Atletico Madrid, che vincono entrambe ma ai rigori. I Blancos vengono salvati dall’indesiderato Bale, mentre i Colchoneros, privi di Joao Felix, non sembrano riuscire a ingranare.

Redazione Il Posticipo

Continuano le grandi giornate di calcio dell'International Champions Cup. Nella notte italiana, sono andate in scena parecchie big del football europeo. Il Milan si è arreso al Bayern Monaco con gol di Goretzka, ma a scendere in campo sono stati anche il Real di Zidane e l'Atletico del Cholo Simeone, che hanno affrontato rispettivamente l'Arsenal di Emery e il Guadalajara. E alla fine, entrambe le squadre di Madrid sono state costrette ai calci di rigore per avere la meglio sulle avversarie.

REAL MADRID-ARSENAL - Grande curiosità ovviamente per la partita dei Blancos, anche e soprattutto per l'evoluzione della questione Bale. Stavolta il gallese è nella lista, a differenza del match perso contro il Bayern, e in realtà...toglie anche le castagne dal fuoco a Zidane. La partita si mette infatti subito malissimo per il Real, che al nono minuto è già in dieci (doppia ammonizione per Nacho). E che dopo 24 giri di lancette è sotto di due gol, prima con un rigore di Lacazette e poi con il raddoppio di Aubameyang. Per fortuna delle Merengues, anche Papastathopulos decide di andare sotto la doccia per doppio giallo al quarantesimo. Nella ripresa girandola di cambi e Zizou azzecca quello giusto: Bale per Hazard, con il gallese che lancia la rimonta al minuto 59. A realizzare il 2-2 definitivo, due minuti dopo, è Asensio, che però finisce la serata in ospedale: per lui sospetta rottura del legamento crociato. Il match termina ai rigori e ad avere la meglio è il Real, nonostante proprio Bale sbagli il suo penalty. Per l’Arsenal errori di Xhaka, Monreal e quello decisivo di Burton.

ATLETICO-GUADALAJARA - Anche l’Atletico di Simeone ha bisogno dei rigori per avere la meglio sul Guadalajara, che rende davvero complicata la vita ai Colchoneros. Partita che termina a reti inviolate, nonostante la squadra spagnola passi buona parte del match in inferiorità numerica. Colpa di Marcos Llorente, che al minuto 24 si becca un rosso diretto che tra l’altro, regolamento della competizione alla mano, lo costringerà a saltare il derby di ICC contro la sua ex squadra. Poi, al sessantesimo, anche i messicani finiscono in dieci ma la partita non si sblocca fino ai penalty, con vittoria degli spagnoli. Assente Joao Felix, tenuto a riposo per la stracittadina di Madrid. Una prestazione che certamente non farà felice Simeone, che dai suoi nello scontro con Zidane vorrà decisamente di più.