C’eravamo tanto amati: Icardi e i suoi… fratelli in nerazzurro

Amati e scaricati. Anche con reciproco rancore. La storia dell’Inter è ricca di storie di amore e odio con i propri centravanti.

di Redazione Il Posticipo

TRADITO

Dimenticato Ronaldo, tutte le attenzioni e l’affetto dei tifosi nerazzurri si riversano sulla maglia numero 32 di Bobo Vieri. Anche lui, però, ha un rapporto piuttosto complicato non tanto con i tifosi, quanto soprattutto con la dirigenza nerazzurra. Segnerà valanghe di gol senza vincere praticamente nulla e lascerà l’Inter ma non Milano, spostandosi in rossonero. E dopo tanto amore, lascia fra l’indifferenza dei tifosi, che si sono già innamorati di un altro centravanti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy