Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ibrahimovic, una polizza da viaggio: lo svedese in trasferta è sempre decisivo

(Photo by Handout/UEFA via Getty Images)

11 gol nelle ultime sei trasferte. Sette ( e un assist) in quelle di questo campionato. E dodici punti.

Redazione Il Posticipo

Bentornato Ibra. Un calciatore infinito lo svedese. Quinta doppietta in campionato e titolo di Campione d'Inverno lasciato in dote a Stefano Pioli. Ibrahimovic aveva lasciato il Milan con una doppietta, a Napoli. Era novembre. Il Milan dimostra che può fare a meno di lui, ma se Ibra c'è è meglio. Infatti ritorna e ricomincia da dove aveva smesso. Ne mette a segno un'altra. Ibrahimovic è una garanzia assoluta per i rossoneri, nonché una sicurezza. Specialmente quando si gioca fuori casa. Lo svedese è una sorta di polizza da viaggio. Nelle ultime sei trasferte, ha messo a segno qualcosa come 11 gol. Quasi due a partita. Impressionante. E in questo campionato è stato sempre decisivo quando è sceso in campo. Sette reti in quattro partite. Dodici punti tutti suoi. Impressionante.

 MILAN, ITALY - NOVEMBER 08: Zlatan Ibrahimovic of AC Milan reacts after misses a penalty kick during the Serie A match between AC Milan and Hellas Verona FC at Stadio Giuseppe Meazza on November 8, 2020 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

DERBY- Le prime due reti arrivano al primo vero esame... da grande del nuovo Milan che si impone 1-2 nella stracittadina milanese. Una vittoria di un valore intrinseco straordinario considerando che sono ancora tre, proprio quelli dello scontro diretto, i punti che separano le due milanesi. Un derby, quello giocato il 17 ottobre, in cui Ibra timbra due volte.

UDINE - Il Milan deve difendere la propria prima posizione a Udine, nella trasferta della sesta giornata di campionato. Partita complicata per i rossoneri, che si lasciano raggiungere dopo la rete di vantaggio siglata da Kessi dopo che Ibra aveva vestito i panni di assistman. De Paul raggiunge il Milan. Lo svedese decide allora di fare da solo e all'83 regala il gol vittoria ai rossoneri.

NAPOLI - Il 22 novembre il Milan non si nasconde più. La sfida al San Paolo contro un Napoli quanto mai ambizioso è un test probante per le ambizioni rossonere. E ancora una volta Ibrahimovic sale in cattedra e gioca una partita straordinaria. Lo svedese lascia due volte il segno per il doppio vantaggio rossonero che indirizza il Milan verso la vittoria che vale la candidatura ufficiale al titolo.