Ibra, futuro in bilico! Lui sogna l’Europa, lo vogliono in Australia, ma i Galaxy rilanciano: “La prossima settimana parleremo…”

Ibra, futuro in bilico! Lui sogna l’Europa, lo vogliono in Australia, ma i Galaxy rilanciano: “La prossima settimana parleremo…”

La stagione MLS non è ancora terminata, ma si parla molto di più del futuro di Zlatan Ibrahimovic che del match che deciderà il campionato. E mentre il Perth Glory chiede allo svedese di giocare le ultime sei partite di campionato, la dirigenza dei Galaxy fa capire che l’addio non è così scontato…

di Redazione Il Posticipo

La stagione MLS non è ancora terminata, visto che la finalissima tra Seattle Sounders e Toronto FC verrà giocata il 10 novembre. Ma, come abbastanza prevedibile, si parla molto di più del futuro di Zlatan Ibrahimovic che del match che deciderà il campionato. Del resto, lo svedese…aveva avvisato tutti, spiegando che in caso di suo addio nessuno avrebbe più ricordato l’MLS. Motivo in più per i Galaxy di tenerlo a Los Angeles. Anche se ovviamente allo svedese non mancano le offerte e l’ultima arriva dall’Australia.

AUSTRALIA… – Goal riporta infatti che il Perth Glory ha fatto recapitare una proposta a Mino Raiola, per vedere il Colosso di Malmö alle prese con il campionato australiano.  A confermarlo è stato il presidente del club, Tony Pignata, che ha spiegato al quotidiano The Age di aver chiesto all’agente dello svedese se c’è la possibilità di vedere Zlatan giocare le ultime sei partite del campionato. Una soluzione che potrebbe piacere a Ibra, che si terrebbe in forma per un possibile ritorno in Europa, una volontà che lo stesso attaccante ha confermato più volte negli ultimi mesi. E nel frattempo, aggiungerebbe anche un altro continente al suo curriculum…mondiale.

…O LOS ANGELES? – Ma bisogna vedere cosa ne penserà il suo club. Il contratto con i Galaxy è quasi scaduto, eppure la squadra di Los Angeles spera di convincere lo svedese a rimanere, come spiega il dirigente Te Kloese a ESPN Deportes. “Ci conosciamo da diverso tempo e il mio accordo con lui è vederci alla fine della stagione, quando le cose si saranno calmate, e valutare cosa è meglio per noi e per lui. Lo conosciamo tutti, è un tipo unico, con tante sfaccettature. E credo che ci abbia aiutato molto in questa stagione, a partire dal numero di gol segnati”. Quindi, Ibra rimane? È tutto da vedere. “Parleremo di queste cose la prossima settimana, quando tornerà. Lui è un tipo molto maturo, parleremo faccia a faccia da tutti e vedremo di capire cosa è meglio per tutti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy