Ibra, Colosso di Malmö di nome e di fatto: la federazione gli dedica una statua nella sua città!

Ibra, Colosso di Malmö di nome e di fatto: la federazione gli dedica una statua nella sua città!

Lo chiamano il Colosso di Malmö e, vista la struttura fisica, mai soprannome fu più azzeccato. E la federazione svedese ha infatti di dedicare a Zlatan Ibrahimovic una statua nella sua città natale. Un monumento in bronzo, alto quasi tre metri e pesante 500 kg, che verrà inaugurato l’8 ottobre.

di Redazione Il Posticipo

Lo chiamano il Colosso di Malmö e, vista la struttura fisica, mai soprannome fu più azzeccato. Zlatan Ibrahimovic è certamente il calciatore svedese più celebre al mondo degli ultimi trent’anni e se la batte con Nordhal e Liedholm per la palma in generale. E nonostante il rapporto con la nazionale (di cui è il miglior marcatore di sempre) e con la federazione non sia sempre stato serenissimo, impossibile non riconoscerne l’importanza nel panorama calcistico del suo Paese. Per non parlare della sua città. L’ultima volta che Ibra è tornato a Malmö da giocatore, nel novembre 2015 con la maglia del PSG, la città e le zone limitrofe sono state totalmente paralizzate dal suo arrivo.

COLOSSO – Non stupisce dunque, mettendo insieme tutti questi fattori, che Ibra stia per diventare Colosso di Malmö di nome…e di fatto. Come riporta AS, la federazione ha infatti deciso di dedicare al centravanti dei Los Angeles Galaxy una statua nella sua città natale. Un monumento in bronzo, alto quasi tre metri e pesante 500 kg, che verrà inaugurato l’8 ottobre, cinque giorni dopo il trentottesimo compleanno dello svedese. L’opera è stata commissionata nel 2015 allo scultore Peter Linde e anche il posizionamento geografico è stato studiato con precisione. La statua verrà posta nella piazza tra il vecchio e il nuovo stadio del Malmö.

FELICITÁ – “La statua sarà per sempre un grandissimo attestato di stima per il più grande calciatore svedese, nonchè uno dei migliori di tutti i tempi”, ha spiegato il segretario generale della federazione, Hakan Sjostrand. E anche Zlatan ha rilasciato un comunicato al riguardo.”Sono felicissimo della decisione di mettere la statua a Malmö, era quello che speravo sin dal primo momento. Malmö è dove tutto è iniziato e dove ho lasciato il mio cuore”. Felicità, dunque. E, finalmente, anche una piccola soddisfazione personale. Finora, la statua calcistica più celebre della zona era quella di Henrik Larsson sul lungomare di Helsingborg. Ora però anche l’amatissimo Henke dovrà farsi da parte. Del resto, ubi Zlatan, minor cessat, no?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy