Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

I tifosi dell’Atletico sfidano Anfield, con una bandiera dell’Everton. E vincono…

Tutti ad Anfield per la sfida di cartello tra Liverpool e Atletico Madrid e i tifosi Colchoneros hanno sfidato la sorte esponendo una bandiera dell'Everton che non batte i cugini ad Anfield da 11 anni. Ci hanno pensato loro...

Redazione Il Posticipo

Anfield tutto reds, o quasi, per la sfida di cartello di questa giornata di Champions League tra Liverpool e Atletico Madrid. I Colchoneros, forti del 1-0 dell'andata miravano a una partita di contenimento. Tuttavia, i tifosi dell'Atletico hanno sfidato la sorte.

EVERTON - Come sottolinea Sqawka su Twitter, i madrileni giunti a Liverpool, sistematisi sugli spalti, espongono una bandiera dell'Everton. Una chiara provocazione, un segno di ostilità e un messaggio che stanno vivendo questa grande sfida come fosse un derby. Certo, magari, gli iberici giunti in Inghilterra non hanno tenuto conto di un piccolo dettaglio:l'Everton non batte i cugini ad Anfield da 11 anni. Correva l'anno 1999 e l'Everton porta a casa quello che passerà alla storia come "diritiest Merseyside Derby", il più sporco derby del Merseyside. La partita infatti terminava 0-1 con il gol di Kevin Campbell e tre espulsioni (2 per il Liverpool) e un clima piuttosto rovente. Da allora, tifare Everton ad Anfield è un duro e ingrato lavoro.

STATISTICHE - È chiaro che le provocazioni facciano parte del calcio e della sfida tra tifoserie ma in occasioni del genere, la cautela non è mai troppa. Tra l'altro, il Cholo Simeone doveva stare molto attento visto che ad Anfield, il Liverpool non aveva mai perso dall'arrivo sulla panchina rossa di Jürgen Klopp con 11 vittorie e 4 pareggi. Ecco, un pareggio, non sarebbe stato affatto male per Simeone e anche le statistiche lasciavano ben sperare in quanto 7 delle ultime 13 gare in Inghilterra dell'Atletico Madrid si sono concluse con una X. Questa volta, però il coraggio de tifosi è stato premiato. Addirittura è uscito sulla ruota di Liverpool il segno 2. La spavalderia ha funzionato. Anfield saluta la Champions e si prepara ad accogliere la Premier.