Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

I tifosi del Chelsea segnalano in massa l’account del Siviglia, che perde la spunta blu…per colpa di Koundé!

SEVILLE, SPAIN - OCTOBER 28: Jules Kounde of Sevilla FC looks on during the UEFA Champions League Group E stage match between Sevilla FC and Stade Rennais at Estadio Ramon Sanchez Pizjuan on October 28, 2020 in Seville, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Mateo Villalba/Quality Sport Images/Getty Images)

Il Siviglia non ha voluto vendere al Chelsea il difensore francese. E ora ne paga...le conseguenze social

Redazione Il Posticipo

Il mercato è fatto di affari conclusi e di altri che sembrano in procinto di diventare ufficiali, ma che poi non si concretizzano. E il caso del trasferimento di Koundé al Chelsea. Il difensore francese, attualmente in forza al Siviglia, era uno degli obiettivi principali di Tuchel per rafforzare la retroguardia dei campioni d'Europa e tutto pareva spingere verso il suo arrivo a Stamford Bridge. Alla fine però non se ne è fatto nulla, principalmente per l'opposizione del club spagnolo. Come spiega AS, i biancorossi volevano un'offerta da almeno 60 milioni di euro e prima della fine della scorsa settimana, per avere il tempo di trovare un sostituto per il loro calciatore entro la fine del mercato.

SEGNALAZIONE - Il Chelsea quell'offerta non l'ha fatta e quindi il Siviglia ha chiuso tutte le trattative. Ma ora ne paga...le conseguenze social. Si sa, ormai tutto quello che accade nel mondo del calcio ha una sua eco sui social network. E stavolta i tifosi dei Blues hanno avuto un'idea perlomeno particolare: segnalare in massa il profilo Twitter del club andaluso. Risultato, l'account della squadra di Lopetegui, viste le tantissime segnalazioni ricevute in particolare dall'Inghilterra e dalla Nigeria, ha momentaneamente perso la celebre spunta blu, che divide gli account ufficiali e verificati da quelli che non c'è certezza che appartengano a qualcuno in particolare. Nulla di irrimediabile, perchè non appena Twitter verificherà la spunta tornerà, ma intanto una forma di protesta perlomeno particolare.

 (Photo by Martin Meissner/Pool via Getty Images)

CLAUSOLA - Dunque, il milione di follower del profilo del Siviglia in lingua spagnola dovrà fare a meno dell'ufficialità dell'account, mentre quello in lingua inglese e quello della squadra femminile degli andalusi non sono stati toccati e hanno ancora la loro bella spunta blu. Nel frattempo, però, questa storia potrebbe non essere finita qui. E non si parla di social, bensì di nuovo di mercato. Perchè sarà anche vero che il Siviglia ha chiuso ogni possibile trattativa, ma c'è anche un qualcosa che non può non essere considerato: la clausola rescissoria, che in Spagna è obbligatoria. Quella di Koundé ammonta a 80 milioni di euro. Certo, se il Chelsea non ne ha voluti pagare 60, difficile che ne offra venti in più. Ma quando si fa uno "sgarbo" ad Abramovich, meglio prepararsi a tutto. Persino...a perdere la spunta blu!