I tabloid inglesi attaccano il Real: dalla Spagna “trucchetti” per pagare di meno Hazard

I tabloid inglesi attaccano il Real: dalla Spagna “trucchetti” per pagare di meno Hazard

Il Chelsea ha capito che il Real sta cercando di mettere in atto un trucchetto: sfrutta i tabloid e i rumors per abbassare il prezzo del cartellino di Hazard. Ma per il belga non si scende di un centesimo dai 100 milioni.

di Redazione Il Posticipo

Tanti, troppi problemi. Il probabile blocco di due sessioni di mercato, scivoloni mediatici, i rumors sulla possibile cessione del club, la panchina di Maurizio Sarri che traballa, giocatori scontenti e rendimento eccessivamente al di sotto delle aspettative. Tante cose stanno facendo piangere lacrime amare ai tifosi del Chelsea. Come se non bastasse, dall’inizio dell’anno, si parla della futura cessione del campione Eden Hazard. Il problema? Il giocatore è nel mirino del Real Madrid, il Chelsea non vorrebbe privarsene e in caso non lo vorrebbe fare per meno di 100 milioni. Ma il blocco del mercato impedirebbe ai Blues di sostituirlo e nel frattempo, nel 2020, andrebbe in scadenza di contratto e il club inglese rischierebbe di perderlo a zero. Ora, però i tabloid avvisano il Real Madrid e chiedono agli spagnoli di smetterla di strumentalizzare il quotidiano Marca per “fare lo sconto” ai Blancos.

MEZZUCCI – Secondo il quotidiano spagnolo finito sul banco degli imputati in Inghilterra, il Chelsea si sarebbe accordato con il Real per ‘soli’ 86 milioni di sterline e si fa un gran parlare della facilità della trattativa per via del blocco del mercato e per la paura dei londinesi blu di perderlo in futuro a parametro zero visto che di rinnovo non sembra parlarsene. Il Chelsea non ne può più e il Daily Mail Online si fa portavoce dei Blues esprimendo quanto siano stanchi di questa strumentalizzazione mediatica. Il titolo è emblematico: “I trucchetti del Real non faranno abbassare il prezzo”.

31E0B590-5280-45D4-B126-D4FB157D9A0F

MA ALLORA? – Il Real comunque non molla e Zinedine Zidane sarebbe disposto a fare delle follie per arrivare al campione belga. In effetti, qualora dovesse essere confermato che il Real stia cercando di strumentalizzare i mass media per abbassare il prezzo del giocatore sarebbe piuttosto destabilizzante: i Blancos non hanno problemi di solvibilità, né di fatturato per spendere la cifra richiesta dal Chelsea. In ogni caso, qualora il belga dovesse andarsene via, il Chelsea potrebbe non avere la possibilità di sostituirlo, ma fortunatamente si è rafforzato con l’acquisto di Pulisic a gennaio che però arriverà in estate. Nel frattempo c’è una buona notizia: giovedì prossimo il club di Abramovich si presenterà per essere ascoltato dalla FIFA per il ricorso che stanno provando a fare per evitare il blocco di due sessioni di mercato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy