I…problemi di tifo del presidente del Nizza: “Vieira era veramente uno s*****o e adesso mi tocca comportarmi bene con lui!”

I…problemi di tifo del presidente del Nizza: “Vieira era veramente uno s*****o e adesso mi tocca comportarmi bene con lui!”

Jim Ratcliffe, nuovo proprietario del club francese, è da sempre un grandissimo tifoso del Manchester United. E quindi in Francia non dovrebbero esserci problemi di lealtà alla sua squadra del cuore. Ma le cose non sono esattamente andate così, visto che il suo allenatore…è un mito dell’Arsenal.

di Redazione Il Posticipo

Jim Ratcliffe, uno degli uomini più ricchi del Regno Unito, ha comprato il Nizza qualche mese fa. Per un po’ Mister 2 Miliardi, come lo chiamava la stampa inglese, ha anche pensato di sborsare proprio quella cifra a Roman Abramovich per acquistare il Chelsea, ma poi non se n’è fatto nulla. Una questione anche di cuore, perchè Ratcliffe è da sempre un grandissimo tifoso del Manchester United. E quindi meglio andare lontano dalla Premier League, dove non dovrebbero esserci problemi di lealtà alla sua squadra del cuore. Ma le cose non sono esattamente andate così, come spiega lui stesso in un’intervista concessa a L’Equipe.

“LO ODIAVO” – Il “problema” è uno e si chiama Patrick Vieira. Il francese è il tecnico del Nizza, ma il suo presidente se lo ricorda quando era in campo, in Premier, con la maglia dell’Arsenal. E il suo giudizio sul centrocampista, all’epoca, forse era un po’ offuscato dal tifo… “Mi piace Patrick perchè si interessa dei ragazzi giovani ed è un ottimo allenatore. L’ho incontrato due volte prima di prendere il Nizza e…lo odiavo!”. Normale. In fondo, Vieira è stato uno dei simboli degli Invincibili di Wenger che contendevano il predominio del calcio di Sua Maestà allo United di Ferguson. E il transalpino ha anche avuto parecchi scontri con un giocatore che a Ratcliffe pare stare molto a cuore…

LA CHAMPIONS – “Me lo ricordo all’Arsenal, ha avuto tante di quelle litigate con Roy Keane… Era veramente uno s*****o e adesso mi tocca comportarmi bene con lui!”, scherza il nuovo presidente del Nizza. Del resto, il tecnico è alla guida di una squadra che, anche grazie all’iniezione di denaro di Ratcliffe, punta a diventare una concorrente del PSG degli sceicchi. Ma l’obiettivo è anche giocare la Champions…e battere il suo United. “Mi piacerebbe tantissimo. Giocare la Champions sarebbe ottimo per il Nizza e in Francia è più semplice che in Premier, dove ci sono sei squadre per quattro posti. Qui possiamo farlo spendendo bene e senza gettare soldi fuori dalla finestra”. E magari senza far arrabbiare Vieira!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy