Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

I pazzeschi alti e bassi di Renato Sanches: Golden Boy, bidone al Bayern e offerte da 70 milioni…nel giro di quattro anni

Quattro anni fa sembrava il futuro del calcio europeo. Ora il suo nome quasi rappresenta già il passato. E dire che Renato Sanches ha vinto un Europeo da protagonista con il Portogallo e il Bayern Monaco lo ha pagato tantissimo, vedendolo...

Redazione Il Posticipo

Quattro anni fa sembrava il futuro del calcio europeo. Ora il suo nome per certi versi quasi rappresenta già il passato. E dire che Renato Sanches ha vinto un Europeo da protagonista con il Portogallo e che il suo acquisto da parte del Bayern Monaco sembrava l’ennesimo esempio della lungimiranza e delle capacità del club bavarese di progettare il futuro. Non che il lusitano sia arrivato in Baviera gratis, i tedeschi lo hanno pagato quasi 40 milioni. Ma visti i cartellini attuali, sarebbe stato quasi un prezzo di saldo. Ovviamente, se il centrocampista non avesse totalmente deluso all’Allianz, facendo notizia più per le sue bizze che per quello che combinava in campo.

GOLDEN BOY - E quindi dal Golden Boy, il premio che per la stagione 2018/19 è finito nella bacheca di De Ligt, al trasferimento (scontato) al Lille il passo è stato decisamente breve. L’ex miglior giovane del vecchio ha cambiato di nuovo casacca, dopo il prestito (deludente) allo Swansea e due stagioni a Monaco di Baviera decisamente non all’altezza, nè delle aspettative nè tantomeno del prezzo. A puntare su di lui, tra l'ironia dei suoi stessi tifosi, è stato il club transalpino, che lo ha pagato 20 milioni. Poi però è successo qualcosa. Alla squadra, che era seconda in Ligue 1 al momento della sospensione e che quindi il prossimo anno tornerà a giocare la Champions.

70 MILIONI - Ma soprattutto allo stesso Renato Sanches, che ha giocato 33 partite con il Lille e si è di nuovo messo in luce. Al punto da ricevere offerte importantissime, come spiega il suo presidente Gerard Lopez a L'Equipe. "Abbiamo ricevuto offerte per un totale di oltre 200 milioni di euro, che non accetteremo perchè ci interessa di più la competitività della squadra. Per esempio, abbiamo ricevuto offerte da oltre 70 milioni di euro per Renato Sanches, che però non andrà via. Il nostro progetto sportivo ha la precedenza, vogliamo continuare a crescere. Quante altre squadre di Ligue 1, PSG escluso, avrebbero la forza di rifiutare un'offerta da 70 milioni?". Chi ha presentato la proposta, Lopez non lo dice. Ma di certo qualcuno che non si fa problemi a rischiare. A 22 anni, Sanches è già stato il futuro e anche il passato. Meglio...pensare al presente.