calcio

I…nipoti di Holly e Benji: le stelle del calcio giapponese degli ultimi decenni, da Miura a Kubo

Redazione Il Posticipo

"Il giapponese più famoso d'Italia resta però certamente Hidetoshi Nakata, portato in Serie A dalla genialità di Luciano Gaucci, che lo tessera per il Perugia nel 1998. Il trequartista di strada ne fa, trovando anche il modo di essere decisivo per il terzo scudetto della Roma e per la conquista di una Coppa Italia con la maglia del Parma. Due volte Pallone d'Oro asiastico, anche in nazionale Nakata riesce a dare il suo contributo e prende parte a tre Mondiali, l'ultimo dei quali con la fascia da capitano dei Samurai. Come il suo idolo di infanzia...un certo Holly!

"

Potresti esserti perso