I cinque minuti che fanno traboccare il vaso: Vidal è furioso con il Barcellona

I cinque minuti che fanno traboccare il vaso: Vidal è furioso con il Barcellona

Arturo Vidal continua a non essere poi così centrale nel progetto tattico dei catalani, soprattutto da quando è arrivato Setién. E quindi continua a non essere così improbabile che il cileno lasci il Camp Nou in estate. Il match con il Getafe ha effetti collaterali…

di Redazione Il Posticipo

Alla fine il Barcellona se lo è tenuto, visto che il centrocampo blaugrana sembra aver parecchio bisogno della garra sudamericana che Arthur non sembra in grado di fornire. Ma Arturo Vidal continua a non essere poi così centrale nel progetto tattico dei catalani, soprattutto da quando è arrivato Setién. E quindi continua a non essere così improbabile che il cileno lasci il Camp Nou in estate. Da quanto ha detto il suo connazionale Zamorano, il futuro del centrocampista potrebbe essere all’Inter. E la rabbia di Vidal riportata dalla testata catalana Sport può aiutare i nerazzurri.

CINQUE MINUTI – L’ultima giornata da dimenticare per l’ex Juventus e Bayern Monaco è arrivata contro il Getafe. La squadra di Setién ha vinto per 2-1, ma per Vidal la partita è durata appena cinque minuti. Il cileno è infatti entrato al minut0 85, sostituendo il giovanissimo Ansu Fati, e permettendo al tecnico di passare a un 4-4-2 più difensivo per mantenere il vantaggio, dopo che gli ospiti avevano accorciato le distanze. Un cambio che la dice lunga sulle gerarchie del nuovo allenatore, considerando che prima del cileno è entrato Rakitic, in sostituzione proprio di un Arthur che continua a non convincere.

RISERVA – A differenza di quanto accadeva con Valverde, quando era Vidal il primo sostituto a centrocampo e a volte giocava dal primo minuto, Setién sembra aver messo in chiaro che per lui l’ex juventino non è un’opzione primaria. Il tutto per la rabbia del calciatore. Sport riporta infatti che il cileno sarebbe furioso per il trattamento ricevuto, anche se in campo non ha dato segnali di nervosismo. Un’arma in più a disposizione dell’Inter, che potrebbe rappresentare la soluzione a parecchi problemi: a quelli dei nerazzurri, che cercano il cileno da un po’, ma anche a quelli dei blaugrana. Che di solito non apprezzano molto i calciatori che si lamentano…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy