Chi “ringhia” e chi… morde: palla o piede, i calciatori più temuti da incrociare

Palla o piede, poco importa. Alcuni giocatori sono passati alla storia chi per irruenza, chi per cattiveria. Incrociarli in campo, spesso significava… girare al largo. E a fine partita, sia benedetto il parastinchi. Anche se a volte non bastava neanche quello…

di Redazione Il Posticipo

IRLANDESE

roy_keane

Degno competitor di Jones, ma anche più cinico. Studiava i falli da commettere e gli avversari. Ed ha anche un certo gusto per la vendetta, servita a gamba tesa sul ginocchio di Haaland. Il collega lo aveva definito un simulatore, in occasione di una sfida in cui Keane non stava fingendo affatto perchè si era rotto i legamenti. E lui cosa fa? Ha risposto alla stessa maniera…rompendo il crociato all’avversario.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy