europei 2021

Est Europa fra calcio, politica, guerra e storia: un rapporto difficile…

Redazione Il Posticipo

 

Quando si è giocata Grecia-Bosnia raramente è stata una partita serena. Sebbene le due nazioni non siano confinanti, la rivalità è accesissima e  la risposta va ricercata nella storia della penisola balcanica. Nei circa quattrocento anni che separano l'arrivo dei turchi e l'indipendenza della Grecia, gli ellenici sono sempre stati una gran fonte di problemi per la Sublime Porta, anche e soprattutto per la fiera indipendenza della chiesa ortodossa. In Bosnia invece il dominio Ottomano ha portato numerosi benefici e cambiamenti, tra cui l'emergere di una forte comunità musulmana, divenuta col tempo maggioritaria, che garantiva la fedeltà dei territori bosniaci all'impero Turco. Non deve quindi sorprendere il cattivo sangue che scorre tra le due squadre, con la tensione ulteriormente rafforzata dal lato calcistico della questione.