europei 2021

Est Europa fra calcio, politica, guerra e storia: un rapporto difficile…

Redazione Il Posticipo

Definita anche la squadra dei rifugiati. Il Qarabag è in esilio da più di 20 anni. La città sarebbe Agdam che dal 1993 è un luogo fantasma. Bombardata dagli armeni durante la guerra del Caucaso meridionale. Oggi la casa del Qarabag è Baku, capitale dell’Azerbaijan.  C’è un ricordo indelebile che però li lega a casa. L’allenatore Bagirov, nonché comandante dell’esercito azero, ha lasciato il club per difendere la città di Agdam. È morto in guerra, oggi è un eroe nazionale: a lui è dedicato uno striscione sempre presente sugli spalti della Azersun Arena.