europei 2021

Est Europa fra calcio, politica, guerra e storia: un rapporto difficile…

Redazione Il Posticipo

In Ucraina, Yaroslav Rakytskiy, difensore della nazionale guidata da Shevchenko, ha firmato un contratto per andare a giocare con lo Zenit San Pietroburgo. Una squadra russa. E neanche una qualsiasi, ma quella della città di Putin. Apriti cielo. Rakytskiy è stato escluso dalla nazionale ucraina per scelta della stessa federazione. Sebbene ovviamente non sia ufficiale, la ragione dell'esclusione nasce dalla scelta di andare a San Pietroburgo.