Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Hutchinson: “Il Liverpool non vuole Neymar, non si adatterebbe. Deve tornare in Brasile e giocare per amore”

Hutchinson: “Il Liverpool non vuole Neymar, non si adatterebbe. Deve tornare in Brasile e giocare per amore” - immagine 1
Tra le possibilità di Neymar c'era anche quella di finire ad Anfield. Ma come spiega l'ex centrocampista dei Reds Don Hutchinson, l'idea non è mai stata presa troppo sul serio. Anzi, per lui ci vorrebbe...un rientro in patria!

Redazione Il Posticipo

Dopo un lungo tira e molla, O Ney ha deciso di prolungare il suo contratto con i parigini, accettando un accordo fino al 2026. Eppure le voci che riguardano il brasiliano lo danno sempre più lontano dal Paris Saint-Germain, nonostante un rinnovo milionario e lo scatto della clausola che allunga il contratto fino al 2027. Ma chi se lo può permettere uno come O Ney? Il problema, neanche a dirlo, è lo stipendio. Neymar guadagna 30 milioni a stagione e sono ben pochi i club che possono offrirgli cifre simili. C'è il Chelsea di Boehly o il Newcastle dei sauditi, ma le piste che portano in Inghilterra sembrano abbastanza fredde al momento attuale. E quella verso Liverpool...è gelata.

Chi lo vuole...e chi no

Già, perchè tra le possibilità c'era anche quella di finire ad Anfield. Ma come spiega l'ex centrocampista dei Reds Don Hutchinson ai microfoni di ESPN, l'idea non è mai stata presa troppo sul serio. "Neymar è un talento. Quando è stato al massimo della forma solo Messi era tecnicamente meglio di lui, era veramente eccezionale". Ma non abbastanza da convincere le big a puntare su di lui ora che i rapporti con il PSG sono vicini alla rottura. "Guardate, nessuno può permetterselo al di fuori delle migliori quattro squadre d'Inghilterra. E poi ci sono squadre come il Liverpool che non lo vogliono, perchè non si adatterebbe al loro modo di giocare". E in effetti è complicato immaginare O Ney fare gioco di squadra con Salah e Nuñez...

Tornare in Brasile

Dunque, cosa dovrebbe fare Neymar? Secondo Hutchinson, la via maestra è una sola e porta...in patria. In Brasile molti club sognano di vedere il numero 10 della Seleçao con la propria maglia, ma bisognerebbe che Neymar decidesse di non scendere più in campo per soldi, ma per passione... "Era al massimo della sua carriera, era quasi intoccabile, ma ha voluto uscire dall'ombra di Messi per vincere il Pallone d'Oro e le cose non sono andate come voleva. Dovrebbe tornare a in Brasile, a giocare per il solo amore del calcio". Più facile a dirsi che a farsi. Ma da O Ney forse ci si può aspettare persino questo...