Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Hudson-Odoi non vuole saperne dei tifosi inglesi: potrebbe giocare per il Ghana

Chelsea's English midfielder Callum Hudson-Odoi applauds supporters on the pitch after during the English Premier League football match between Chelsea and Brighton and Hove Albion at Stamford Bridge in London on April 3, 2019. - Chelsea won the game 3-0. (Photo by Glyn KIRK / AFP) / RESTRICTED TO EDITORIAL USE. No use with unauthorized audio, video, data, fixture lists, club/league logos or 'live' services. Online in-match use limited to 120 images. An additional 40 images may be used in extra time. No video emulation. Social media in-match use limited to 120 images. An additional 40 images may be used in extra time. No use in betting publications, games or single club/league/player publications. /         (Photo credit should read GLYN KIRK/AFP/Getty Images)

Hudson-Odoi prende le distanze e sfrutta la nuova regola FIFA per giocare per la nazionale ghanese.

Redazione Il Posticipo

L’Inghilterra è stata protagonista di una cavalcata straordinaria verso la finale di Euro 2020. Un torneo straordinario sino al fischio finale dei tempi supplementari. Poi il lieto fine è stato rovinato dall'Italia sul campo. E  soprattutto dagli insulti razzisti piovuti su chi ha commesso gli errori decisivi dal dischetto.  Elementi che, con ogni probabilità spingeranno Hudson-Odoi a prende le distanze dalla maglia dei tre leoni. Il ragazzo, sebbene rientri nelle grazie di Southgate è ancora in tempo per sfruttare la nuova regola FIFA e rispondere alle chiamate della nazionale ghanese.

ADDIO -  L'Inghilterra, e la stragrande maggioranza dei tifosi lo ha dimostrato, non è quella degli insulti razzisti ricevuti dai calciatori di colore che hanno sbagliato dal dischetto in finale contro l’Italia. Tuttavia Callum Hudson-Odoi, ala ventenne del Chelsea, non si sente rappresentato da tutto ciò ed è pronto a sfruttare la nuova regola FIFA per rappresentare la sua altra nazionale: quella ghanese per la quale potrà giocare sia come ala che come centravanti.

 LONDON, ENGLAND - JULY 11: Bukayo Saka of England misses his team's sixth penalty in a penalty shoot out which is saved by Gianluigi Donnarumma of Italy during the penalty shoot out in the UEFA Euro 2020 Championship Final between Italy and England at Wembley Stadium on July 11, 2021 in London, England. (Photo by Paul Ellis - Pool/Getty Images)

COME - Stando a quanto riporta Sportbible, Odoi ha già intrattenuto in passato dei dialoghi con il presidente ghanese Nana Akufo-Addo sul futuro delle infrastrutture sportive nel paese. E che in occasione del confronto il capo dello stato abbia incaricato il ministro delle politiche giovanili e dello sport di convincere il giocatore a giocare per la nazionale. La testata ghanese Football24/7 dà già la notizia come fosse cosa fatta. Dal punto di vista della FIFA sarebbe tutto regolare perché sebbene abbia giocato tutte le trafile giovanili con l’Inghilterra e abbia anche esordito con la nazionale vicecampione d’Europa non ha ancora raggiunto le 4 presenze in nazionale, né compiuto 21 anni. E non ha giocato né il mondiale né l’Europeo. Per le nuove regole, è ancora in tempo per giocare per il Ghana. E sembra deciso a farlo.