calcio

Hristo sì, santo proprio no: genio e sregolatezza di Stoichkov, tra il Clasico e siti porno galeotti

Redazione Il Posticipo

Meno amato, molto meno, da compagni e calciatori. Quando inizia la carriera di allenatore non è affatto tutto rose e fiori. La Bulgaria manca la qualificazione ai mondiali del 2006 ma soprattutto l’esperienza passa alla storia per uno storico ammutinamento. Durante la sua gestione, complice il carattere piuttosto spigoloso, il capitano Petrov guida la schiera degli “ammutinati” rifiutando la convocazione. Un’esperienza che ne riassume l’essenza: Hristo sì, ma senza fedeli.