Hleb e il suo “mea culpa”: il bielorusso si unisce al club dei talenti sprecati…

Il calciatore bielorusso, uno dei migliori prodotti del calcio dell’Est degli ultimi anni, chiede scusa per i suoi errori. E si unisce al club dei talenti inespressi.

di Redazione Il Posticipo

GALACTICO

t1larg.anelkadom.gi

Francese. Nel senso più pieno del termine, inteso nei difetti atavici , individuabili nei cugini d’oltralpe. Spocchioso, presuntuoso ma con una classe sopraffina. Anelka aveva alcuna voglia di allenarsi e dedizione al sacrificio. Del resto uno che scappa di notte dal Real Madrid, un po’ di guai, in carriera, se li va anche a cercare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy