Hleb e il suo “mea culpa”: il bielorusso si unisce al club dei talenti sprecati…

Il calciatore bielorusso, uno dei migliori prodotti del calcio dell’Est degli ultimi anni, chiede scusa per i suoi errori. E si unisce al club dei talenti inespressi.

di Redazione Il Posticipo

CHINO

recoba-e1481288189888

Recoba, un piede sinistro baciato dalla grazia. Il resto del corpo da…Morfeo. Indolente da indispettire persino chi lo amava più di tutti, ovvero Massimo Moratti. Pupillo del presidente, capace di giocate straordinarie e di dormite colossali. Il suo esordio in Italia fa stropicciare gli occhi: due gol da 40 metri. Due lampi e nessuna saetta negli anni successivi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy