Henderson insulta Dalic in mondovisione: tutta colpa…dello stadio vuoto!

Curioso episodio in Nations League. Un discusso fallo di mano si trasforma in un’offesa in mondovisione per il tecnico della Croazia…

di Redazione Il Posticipo

Croazia-Inghilterra non poteva essere una sfida qualsiasi dopo le “scorie” di Russia 2018. Fra le due nazionali si è accesa una rivalità, sfociata, nella sfida di Nations League, in qualche parola di troppo fra Jordan Henderson e il CT della Croazia Dalic.

MANO – Come riporta il Mirror, tutto nasce da un’azione contestata dal calciatore inglese. La situazione è paradossale. Contrasto, la palla rimbalza sulla mano di Henderson. Tocco volontario o involontario? Nel dubbio, Dalic richiama, dalla panchina, l’attenzione del direttore di gara, denunciando il fallo di mano. L’arbitro fischia il fallo e la conseguente punizione a favore della Croazia e l’inglese non la prende benissimo, rivolgendosi verso la panchina croata con un inequivocabile epiteto. Tradotto dall’inglese ne esce un “Sei tu l’arbitro?” preceduto da un sostantivo qualificativo non esattamente da lord britannico. “The fucking referee”, come direbbero (o forse no) a Oxford.

SILENZIO – Come è stato possibile ascoltare così nitidamente l’offesa rivolta al tecnico della nazionale vicecampione del mondo? Beh, molto semplice. La sfida è andata in onda, come logico, in diretta TV ma con un particolare da non sottovalutare. La Croazia, per le intemperanze dei suoi tifosi e soprattutto per la svastica incisa sul campo in occasione della partita contro l’Italia del 2015, gioca ancora le partite casalinghe a porte chiuse. Di conseguenza lo stadio diventa, oltre che un gigantesco acquario, anche una cassa di risonanza di ciò che ci si dice in campo. E spesso non sono complimenti. Restano tuttavia episodi di campo, considerando che nel dopo partita nessuno ha ripreso l’argomento. Neanche Southgate, che però di certo avrà rimproverato il suo calciatore per un comportamento certamente giustificato dal momento di adrenalina, ma certamente…non molto british!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy