Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Hazard, un calvario infinito: nuovamente sotto i ferri

BRUSSELS, BELGIUM - NOVEMBER 15:  Eden Hazard #10 and Thorgan Hazard #16 of Belgium in action during the UEFA Nations League A group two match between Belgium and Iceland at King Baudouin Stadium on November 15, 2018 in Brussels, Belgium.  (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Il calciatore belga sarà operato nei prossimi giorni per rimuovere la placca di osteosintesi sul perone destro, come ha pubblicato lo stesso Real Madrid sul proprio sito ufficiale.

Redazione Il Posticipo

Brutte notizie per Eden Hazard, che, come riportato da AS,  dovrà sottoporsi nuovamente a un intervento chirurgico. Il calciatore belga sarà operato nei prossimi giorni per rimuovere la placca di osteosintesi sul perone destro, come ha pubblicato lo stesso Real Madrid sul proprio sito ufficiale.

STOP -  Il belga non è mai riuscito a ritrovarsi pienamente dopo l'infortunio subito nella sfida contro il PSG dopo un contrasto con il connazionale Meunier. L'ex Chelsea dovrà rimettersi in mano ai medici. L'esterno d'attacco non poteva più aspettare, poiché l'intervento è qualcosa di imprescindibile per la sua salute. Rimuovere la placca si rende necessario dopo che nove giorni fa si è sottoposto ai test, accusando dolori proprio in quella zona. La speranza è che Hazard possa essere pronto per  tornare a giocare in un mese. In ogni caso non sarà disponibile per la sfida contro la sua ex squadra in Champions e per le partite contro Celta, Getafe e Siviglia.

PRECEDENTE - L'ultima operazione a cui si è sottoposto Eden è stata nel marzo 2020, a Dallas, con il famoso medico Eugene Curry, ma il vero calvario è iniziato nel 2017. Dopo l'infortunio ha collezionato 151 giorni stop e da allora, non è mai riuscito a ritrovare continuità di rendimento paragonabile a quella che ha spinto il Real ad acquistarlo per consegnarli l'eredità di Cristiano Ronaldo.

BRUSSELS, BELGIUM - NOVEMBER 15:  Eden Hazard #10 and Thorgan Hazard #16 of Belgium in action during the UEFA Nations League A group two match between Belgium and Iceland at King Baudouin Stadium on November 15, 2018 in Brussels, Belgium.  (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

MONDIALE - Tutto lascia credere che la scelta sia legata, più che all'esperienza con la Casa Blanca, evidentemente al capolinea, in ottica mondiale. Hazard vuole giocare in Qatar ed essere al massimo per l'ultima grande occasione di vincere qualcosa di importante a livello internazionale con la generazione d'oro dei Red Devils. Nel 2014 hanno raggiunto i quarti di finale, mentre in Russia 2018 sono stati terzi, dopo aver perso in semifinale contro la Francia e aver battuto l'Inghilterra nella finale di consolazione. Il Qatar potrebbe sarà la sua ultima grande occasione e approfittando di un torneo che inizierà eccezionalmente il 21 novembre, avrà tutto il tempo di recuperare.