Hazard, nuovo stop. A rischio la sfida con l’Atalanta

Eden Hazard, il calvario continua. Il belga si è nuovamente infortunato

di Redazione Il Posticipo

Eden Hazard, il calvario continua. Il belga si è nuovamente infortunato e l’entità dell’ennesimo contrattempo, come riportato da AS, rischia di compromettere la presenza del belga contro l’Atalanta.

STOP – L’ex Chelsea ha saltato l’allenamento a causa di un fastidio muscolare. Sottoposto agli esami, è arrivata l’ennesima mazzata. L’ecografia ha evidenziato uno strappo muscolare. Da definire, i tempo di recupero. Con ogni probabilità salterà le partite di campionato contro Getafe, Valencia e Valladolid in campionato. E la sensazione è che sarà difficile anche rimetterlo in campo in tempo per giocare l’andata degli ottavi di finale della finale di Champions League contro l’Atlanta. La partita che si giocherà a Bergamo il 24 febbraio e tre settimane sembrano poche per il completo recupero. Forzare le tappe sarebbe un rischio, sia per il giocatore, ormai soggetto a problemi muscolari, sia per Zidane che ha bisogno di uomini al 100% della forma per i 180′ decisivi per la stagione del Real e la sua panchina.

SFORTUNA  – L’ennesimo stop rende ancora più dimenticabile l’esperienza di Hazard al Real Madrid. Arrivato da giocatore integro e pronto ha raccogliere l’eredità di Cristiano Ronaldo, il belga ha subito qualcosa come nove infortuni da quando è arrivato a Madrid. E per non farsi mancare nulla ha anche contratto il covid-19.  Questa lunga catena di contrattempi gli ha impedito di giocare 43 partite e lo ha tenuto fuori per 283 giorni. Solo in questa stagione ha già inanellato cinque diversi infortuni che gli hanno permesso di giocare appena 13 partite. Nel 2021, qualcosa era cambiato, complice anche una tabella di marcia ad hoc, ma sinora il suo livello è solo lontano partente rispetto a quello che offriva ai tempi del Chelsea. Quanto basta per indurre nuove riflessioni.

PROSPETTIVE – Resta da capire, a questo punto, se di fronte alla cronicità degli infortuni il Real voglia continuare a puntare sul belga. Alla Casa Blanca sono stati scottati dal caso Bale e non vogliono ripetere un’esperienza simile. Tutto lascia credere che Hazard possa essere messo sul mercato e una sua cessione finanziare la prossima campagna acquisti dei blancos, che come tutti devono fare i conti con l’impatto economico generato dalla pandemia e non possono permettersi di strapagare giocatori che non offrono adeguate garanzie dal punto di vista tecnico e fisico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy