Hazard ha preso una decisione per il suo futuro: “So quello che farò…”

Hazard ha preso una decisione per il suo futuro: “So quello che farò…”

Il belga pare aver finalmente concluso la lunga ricerca interiore che nel corso dell’ultimo anno gli ha fatto praticamente dichiarare tutto e il contrario di tutto riguardo la possibilità di un addio al Chelsea. Cosa ha deciso? Non è dato a sapersi. Ma almeno la scelta è stata fatta.

di Redazione Il Posticipo

Vado o non vado? Una domanda abbastanza semplice, la cui risposta può essere parecchio complicata. Soprattutto per Eden Hazard, che deve decidere se continuare la sua avventura con il Chelsea oppure se lasciarsi Londra alle spalle e tentare la fortuna altrove, magari al Real Madrid. Anche se in realtà, il belga pare aver finalmente concluso la lunga ricerca interiore al riguardo, che nel corso dell’ultimo anno gli ha fatto praticamente dichiarare tutto e il contrario di tutto riguardo la possibilità di un addio. Cosa ha deciso? Non è dato a sapersi. Ma da quanto trapela, almeno la scelta è stata fatta.

DECISIONE – “So quello che farò, ho preso una decisione”. Queste le parole di Hazard che sono state rilasciate all’emittente francese RMC Sport, in occasione di una trasmissione tutta dedicata al talento belga che andrà in onda mercoledì. Un viaggio all’interno della sua storia calcistica. Anche se tutto quello che circonda il pallone ad Hazard interessa poco: “Non mi piace quello che c’è tutto intorno al calcio. Se potessi giocare novanta minuti ogni domenica e per il resto del tempo fare quello che mi piace, sarebbe il massimo”. Dove andrà a fare quello che gli piace, però, non è ancora chiaro. Resterà a Londra o prenderà il volo? L’impressione è che ci vorrà ancora un po’ a saperlo…

PALESTRA – Nel frattempo, si può parlare d’altro. Come della palestra per irrobustirsi. “Non l’ho mai fatta, non è una cosa che mi piace. Cristiano Ronaldo è così muscoloso perchè fa palestra costantemente, ma io non ho dato mai troppa importanza al bodybuilding. Preferisco andare a giocare a pallone con i miei amici, anche se ovviamente non posso farlo perchè sono un professionista e rischierei di farmi male”. Niente pesi, ma un peso dentro, quello forse sì. La decisione è stata presa e prima o poi qualcuno rimarrà deluso. A meno che Hazard non cambi idea. Visto l’ultimo anno, neanche una cosa così impossibile…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy