Hakimi: “A Dortmund gioco e cresco: devo valutare se tornare a Madrid…”

Hakimi: “A Dortmund gioco e cresco: devo valutare se tornare a Madrid…”

Non solo Haaland. Fra i protagonisti del Borussia Dortmund c’è anche Hakimi. Nel prossimo giugno dovrebbe rientrare alla base, a Madrid. La Casa Blanca lo aspetta, ma il diretto interessato, non è ancora pienamente convinto…

di Redazione Il Posticipo

Non solo Haaland. Il Borussia Dortmund ha diversi gioielli da esporre nell’Europa che conta. Argenteria di lusso che fa tremare anche il ricco e potente PSG. I parigini dovranno sudarsi, eccome, la qualificazione dopo il K.O. subito al Signal Iduna Park. Fra i protagonisti c’è anche Hakimi. L’esterno non è di proprietà del club tedesco. Nel prossimo giugno dovrebbe rientrare alla base, al Real Madrid. La Casa Blanca lo aspetta, ma il diretto interessato, come riportato da AS, non è ancora pienamente convinto…

VITTORIA – Intanto, l’esterno si gode la vittoria: solo gol pesanti per lui. Dopo quelli all’Inter, per poco non arriva anche la rete al PSG: “Avremmo meritato di segnare il terzo goal. Ne potevamo approfittare“. Il risultato è che il ritorno è ancora aperto.”Abbiamo preparato la partita abbastanza bene e tutto ha funzionato come doveva. Haaland ci ha aiutato molto. Spero che resti molto tempo qui a Dortmund. È un ragazzo intelligente. Sa di essere ancora giovane ed è consapevole che deve giocare. Avrà il tempo di andare in una grande.” Proprio come Hakimi, che a giugno dovrebbe, sottolineato due o anche tre volte, tornare a Madrid.

RITORNO – Hakimi ha la voglia di migliorarsi. E ritiene che a Dortmund possa riuscirci, Non esclude, quindi, di poter restare in Germania, dove ha trovato una collocazione stabile e la fiducia dell’allenatore. Rientrare a Madrid per essere un sostituto non sembra interessargli: “Ho avuto la possibilità di segnare il terzo gol ma so anche che, pur non essendo un attaccante, devo migliorare di più. Il mio contratto scade a giugno e ne sono consapevole, ma credo anche che tutto possa succedere. Aspettiamo l’estate e vediamo cosa ci riserva. La mia idea è chiara”. Come le intenzioni. “Voglio giocare e continuare a crescere e migliorare. In Bundesliga ne ho l’opportunità. Devo valutare l’idea di tornare a Madrid, specie se dovessi essere solo un sostituto. Vedremo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy