Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Haaland, gol e non solo: “Potrei riprendere con il rap. Vediamo che succede…”

DORTMUND, GERMANY - JANUARY 24: Erling Haland of Borussia Dortmund celebrates scoring his second goal of the game during the Bundesliga match between Borussia Dortmund and 1. FC Koeln at Signal Iduna Park on January 24, 2020 in Dortmund, Germany. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Bongarts/Getty Images)

Il norvegese parla di un progetto rimasto in sospeso per un po' di tempo.

Redazione Il Posticipo

Non solo calcio: i giocatori hanno anche altre passioni da conciliare con impegni che assorbono energie e tempo ma molti non rinunciano ai loro hobby. passioni. Certo, non è sempre facile coltivarli. E così un progetto può restare in sospeso per un po' di tempo. Lo dimostra Erling Braut Haaland del Borussia Dortmund che non esclude di tornare a fare rap.

FOLLOWER - Tra un allenamento e un altro, tra la preparazione fisica e quella psicologica della partita di Champions League contro il Siviglia, l'attaccante del Borussia Dortmund si lascia un po' di tempo per sognare. A 20 anni è anche lecito. La UEFA lo ha intervistato sul proprio sito. Si sui "6 milioni di follower": “Ve ne manca qualcuno! Se dai un'occhiata adesso, vedrai che non sono sei milioni. Sono 6,1 milioni ora. Quindi sta andando bene!”. Inevitabile la domanda sul suo passato da rapper.

DORTMUND, GERMANY - JANUARY 24: Erling Haland of Borussia Dortmund celebrates scoring his second goal of the game during the Bundesliga match between Borussia Dortmund and 1. FC Koeln at Signal Iduna Park on January 24, 2020 in Dortmund, Germany. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Bongarts/Getty Images)

FLOW - Il ragazzo, per certi versi, ha già esordito.  "Siamo io e il mio… non so come chiamarlo, gruppo rap o qualsiasi altra cosa. Come noto, abbiamo registrato una bella canzone su YouTube, è un bel progetto, ma in questo momento sono totalmente concentrato sul calcio. Diventare un rapper di successo non è in cima ai miei pensieri al momento,   ma non sappiamo mai cosa accadrà in futuro”. Insomma, mentre infila un gol dopo un altro il ragazzo potrebbe decidere di continuare a mettere in fila anche qualche rima e continuare la propria carriera da musicista con i suoi amici di sempre. Del resto, per questo motivo aveva già fatto parlare di sé regalando un sorriso e, perché no, anche un po' di flow ai suoi fan.